The Division 2: la difficoltà del Raid non sarà modificata

0
394

La difficoltà del nuovo raid di The Division 2 non verrà modificata

L’ultimo raid di The Division 2, Dark Hours, ha ottenuto pareri molto contrastanti nella community, sopratutto riguardo alla sua difficoltà. I giocatori PC hanno battuto in meno di 5 ore il raid, mentre su Console ci sono voluti tre giorni. 

Oltre alla questione dell matchmaking mancante, i giocatori da console ci stanno mettendo davvero molto di più per battere i raid. La differenza dei completamenti tra PC e Console è davvero elevata, su Computer ci sono 7.000 raid battuti mentre sulle Console poco meno di 200. 

La community rimane divisa tra due fazioni: chi apprezza la sfida e la accoglie a braccia aperte, ed i giocatori che invece chiedono delle modifiche alla difficoltà. Sembra però che gli sviluppatori almeno per ora non abbiano intenzione di toccare la difficoltà nonostante la differenza numerica dei dati.

Il team di recente durante uno stream ha comunicato: “Abbiamo sentito ci sono dei rumor riguardo ad un cambio della difficoltà dei raid.  E vi assicuro che per ora non c’è alcun piano per modificarla. Sappiamo che il raid è più difficile su Console, ma siamo felici sia così”. Hanno inoltre rincarato dicendo che ascolteranno i feedback, ma non fanno promesse su dei possibili cambiamenti in futuro. 

Summary
The Division 2: la difficoltà del Raid non sarà modificata
Article Name
The Division 2: la difficoltà del Raid non sarà modificata
Description
La difficoltà del nuovo raid di The Division 2 non verrà modificata
Author
Publisher Name
Gaming Today
Publisher Logo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here