Red Dead Redemption 2 – Guida ai Misteri – la Tomba Vichinga

-

TI SEI PERSO IL NOSTRO ULTIMO VIDEO?

Un altra chicca davvero interessante per Red Dead Redemption 2.

Nelle trafile di misteri e speculazioni di Red Dead Redemption 2 è anche presente una a tema norreno ed è proprio di questa che vorremmo parlarvi: La Tomba Vichinga.

Questo vecchio luogo di sepoltura noto come “The Old Tomb” si trova a nord ovest di Annesburg sul versante destro del Kamassa River e per finire nel boschetto di Roanoke Valley.  The Old Tomb è anche conosciuta come “The Viking Tomb” in quanto fa parte di un sito megalitico vichingo.

Dall’alto questa vetusta tomba va a formare una stella scavata nel terreno e contornata all’interno da lisce pietre atte a tenere su il sito storico con tanto di ingressi con pietre verticali. Nel suo centro, dove portano appunto tutti i cinque percorsi, troveremo un altare con uno scheletro supino sopra di esso con un sacco di ossa nei dintorni di questo altare.

Una volta scoperto questo luogo sulla mappa non ci comparirà un nome bensì una stella davvero particolare che potrebbe ricordare una stella marina (dalle note capacità rigenerative), oppure potremmo anche interpretarla come un pentagono le cui punte rappresentano i cinque elementi, elementi importanti per il credo vichingo.

Ma da cosa capiamo che questo sito è Vichingo? Beh lo confermano alcuni oggetti trovati in questo luogo risalenti appunto all’antica civiltà Norrena. Ed il fatto che su una roccia sulla costa di Annesburg troviamo un incisione Runica a confermare che l’antico popolo era approdato proprio qui. Ovviamente la tomba non è situata in un boschetto a caso. Come abbiamo visto anche per il mistero di Hani’s Betel quei pazzerelli di Rockstar fanno tutto con un idea ben precisa in mente.

Ma torniamo un attimo agli oggetti che troviamo nel luogo di sepoltura. Possiamo rinvenire un “Ascia Barbuta” conosciuta in Norreno come “Skeggöx”. Questa è un arma risalente al Eta del Ferro Germanica e ben diversa dalla sua simile collega Danese nota come “Långyxa”.

Troveremo inoltre un “Viking Helmet” conosciuto anche come  “elmo di Gjermundbu” dato il suo ritrovamento proprio nella tomba di Gjermundbu nella Norvegia Centrale. Vi sembrerà diverso dal classico elmetto vichingo che siamo abituati a vedere ma ricordate che l’elmo con le corna non veniva utilizzato in battaglia ma probabilmente utilizzati durante dei specifici rituali. Anche l’elmo ha una grossa importanza per la cultura Norrena, basti pensare alle leggende degli elmi ritenuti magici come: “Ægishjálmr” sotratto da Sigfrido al drago Fafnir o a quello indossato dalla valchiria Brunilde “huliðshjalmr”.

Certo tecnicamente i beni dei Vichinghi venivano tumulati col corpo stesso e non lasciati li come nel caso della nostra tomba. Sono stati rinvenuti più volte, sopratutto in Nord Europa, tumuli Vichinghi come appunto i propri bene come ascie, elmi, scudi per gli uomini e spille o monili per le donne. Questo ci fa mettere in dubbio l’uso di questo luogo da parte dei Norreni presente in RDR2. 

Come possiamo identificare questa tomba come Vichinga solo da un ascia posta vicino ad un altare pieno di ossa? Secondo me, infatti, questo è un luogo sacrificale e non una tomba. Guardando la posizione dello scheletro (steso a pancia in giù sull’altare) potremmo infatti immaginare un “Aquila di Sangue” tortura Vichinga che consisteva nel aprire le costole della vittima, proprio con l’ascia che rinveniamo, in modo che queste schizzino fuori a rappresentare le ali dell’aquila ed infine l’estrazione dei polmoni posti sulle spalle della vittima.

Insomma questo boschetto potrebbe essere un “luogo sacro” che secondo molte credenze Germaniche era dimora degli Dei e luogo di manifestazione sovrannaturale. Molti rituali Norreni venivano infatti svolti in boschi simili ritenuti rigenerativi come appunto la già citata stella marina la cui forma vediamo sulla mappa di RDR2 per segnare questo luogo.

 

 

- Advertisement -

Ricordati di passare a trovarci nella nostra community TELEGRAM e sul nostro canale YOUTUBE promosso da Top Games, non perderti nemmeno una notizia e diventa un nostro sostenitore, basta un like e un’iscrizione al CANALE!

Samuel Niegovan
Sono Samuel Niegovan nato a Trieste il 20 Novembre 1995. Attualmente presso il sito Gaming Today mi occupo della scrittura di articoli.

SEGUICI SU TWITCH!

Sempre con i nostri lettori!

Ricordati di passare a trovarci nella nostra community TELEGRAM e sul nostro canale YOUTUBE promosso da Top Games, non perderti nemmeno una notizia e diventa un nostro sostenitore, basta un like e un’iscrizione al CANALE!

Sponsored By

Ollo Store - F1

Ultimi post

Battlefield 4: Premium Edition, 84% di sconto su Instant Gaming

L’offerta del giorno di oggi su Instant Gaming è Battlefield 4: Premium Edition, con lo sconto dell’84% e un prezzo finale di 7,99 euro sia per PC tramite Origin che per console Xbox One. La serie di Battlefield ha saputo ritagliarsi il proprio spazio nel panorama degli sparatutto in prima persona, superando per una grandissima…

Paper Mario: The Origami King in offerta!

Paper Mario: The Origami King ha così tante buone recensioni su Amazon che appena viene messo in offerta sparisce, acquistato dagli utenti che lo desiderano e che non possono spenderci €59,99. Questo è il prezzo del gioco sul mercato e con l’offerta odierna vediamo il costo calare drasticamente. In realtà, durante la giornata del 27…

Halo Infinite, partiti i primi inviti per la beta

343 Industries ha confermato che la beta multiplayer di Halo Infinite si terrà nel weekend che va dal 29 luglio all’1 agosto e maggiori dettagli verranno forniti nella giornata di oggi. Nel frattempo, lo studio annuncia di aver spedito i primi inviti per la technical preview agli iscritti del programma Halo Insider, che include centinaia…

The Forgotten City è disponibile da oggi!

Incredibile, ma vero, The Forgotten City esce finalmente negli store digitali di ogni piattaforma, portando sotto i riflettori una mod che ha creduto talmente tanto nel suo potenziale da essere divenuto un gioco vero… una sorta di Pinocchio digitale, se vogliamo ironizzare! Nato appunto dalla mente di tre persone, le oltre 80.000 linee di dialogo…

Punishing: Gray Raven, la recensione

A metà strada fra NieR Automata e Honkai Impact 3rd, l'action RPG di Kuro Game punta a stabilire nuovi standard su mobile: la recensione di Punishing: Gray Raven.. La recensione di Punishing: Gray Raven conferma come il panorama dei mobile game sia ormai estremamente sfacce

categorie popolari

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

LE Nostre guideShhhh è un segreto!
Non perderti nemmeno una delle nostre guide!

Red Dead Redemption 2 – Guida ai misteri – La casa dell’Alchimista.

A Tumbleweed giace la rovina della casa di un Ex-alchimista. In Red Dead Redemption 2 ci molti misteri e segreti nei quali...

Destiny 2 – Come funzionano gli Engrammi Ombrosi

Con la Stagione degli Arrivi sono stati introdotti gli Engrammi Ombrosi, ma come funzionano? Gli Engrammi Ombrosi sono una nuova tipologia di...

Destiny Lore – Guida Completa – L’urlo.

La disperazione raggiunse le tre sorelle. NO. Savathun! Xivu Arath! Sorelle mie. Siamo state tradite. Non vivremo mai in eterno. La nostra forza distrugge...

Destiny Lore – guida Completa – Fuoco senza benzina.

Le tre ormai divise proseguono le loro vite basate sulla guerra. Ho ucciso mia sorella oggi. Lei è venuta su queste stelle per...