Red Dead Redemtpion 2- Guida ai Misteri – Hani’s Bethel ed il credo alieno

-

SEGUICI ANCHE SU TWITCH!

Approfondiamo il discorso Alieni

Come sicuramente saperete in Red Dead Redemtpion 2 ci sono svariati Easter Egg e misteri tra cui un incontro alieno. Ma andiamo con calma. tutto ha inizio in un capanno abbandonato in New Hanover. Questo si trova vicino ad un piccolo lago a nord di Emerald Station. Qui sotto potete vedere l’immagine della zona sulla mappa.

Se conoscete l’Easter Egg dell’UFO sicuramente siete già entrati qua dentro. Ed in questo caso avrete notato quanto sia macabro e misterioso il posto. Apparentemente è una baracca abbandonata, nulla di strano ce ne sono moltissime in giro. Rovinata ed in deterioramento.

Entrando noteremo vari letti, due di questi a castello tutti con le stesse identiche coperte a quadri. Similmente ci saranno uguali quadri e comodini. Ma il lato inquietante è un altro: i letti presentano tutti uno scheletro al loro interno. I cadaveri sono in tutto 10 e tutti hanno addosso lo stesso paio di scarponi.

Sul fondo della stanza troveremo un altro corpo ormai diventato scheletro. Questo è seduto dietro ad un tavolo, che, secondo il mio modesto parere, è un altare. Anche questo scheletro porterà gli scarponi come tutti gli altri. La coperta a quadri sarà questa indossata dal cadavere, come fosse un velo. Potremmo supporre che questo ex uomo sia stato la guida spirituale di questa setta. Si vocifera che tutte le persone che vediamo morte in quella casa si siano suicidate all’unisono volontariamente. Un suicidio collettivo. Dovuto probabilmente al credo di questa misteriosa setta.

Esaminando l’ambiente vedremo un teschio sul presunto altare, ma sopratutto… bottiglie e calici su ogni comodino affianco a ogni corpo senza vita, alcuni rovesciati. Come se questi avessero ingerito qualcosa di mortale senza poi riuscire a rimettere a posto i bicchieri. Forse un veleno, forse una droga, un liquido misterioso contenuto in queste piccole fiale.

Il nome di questo posto è proprio Hani’s Betel che tradotto sarebbe “la Betel di Hani”. Betel è una parola con vari significati ma quello che calza di più è probabilmente quello biblico: “Casa di Dio”. Hani potrebbe invece essere proprio riferito a “Jean Hani” filosofo francese che si è dedicato allo studio dei simboli esoterici, mitologia, metafisica e molte altre cose. Esiste anche un luogo, “Bhetel Park” situato negli Stati Uniti dove il 7 Novembre 2014 è stato avvistato un UFO.

Inoltre la storia del suicidio di massa è anche questa realmente esistita e potrebbe aver ispirato la faccenda. Parliamo del credo del Tempio del Popolo. Un movimento laico dalle connotazioni politiche socialistiche fondato da James Warren Jones. Questa religione è terminata nel 18 Novembre 1978 con un Suicidio ( o omicidio) di massa. Durante una riunione del credo Jones chiese agli adepti il suicidio, ingerendo del Cianuro liquido diluito in una bevanda aromatizzata. Chi non accetto venne ucciso a colpi di arma da fuoco ed i capi della setta si uccisero a loro volta con un Revolver.

Tutte coincidenze ovviamente. Ma tornando al gioco potremo affermare che Rockstar abbia voluto legare il tutto agli Extraterrestri. Infatti proprio ad Hani’s Betel potremmo vedere una nave spaziale aliena. Ma questo non accade solamente in questo luogo.

Come avete scoperto nello scorso articolo sull’altare troveremo una lettera, forse un sermone del leader spirituale della comunità. Questa lettera ci informerà che alle 2 di notte accadrà qualcosa. Una visione Divina o qualcosa di non terrestre in ogni caso. Recandoci li in quell’orario vedremo proprio un UFO. 

La divinità di questo culto si chiama “Kuhkowaba”. Questa è l’entità aliena che avrebbe trasportato gli spiriti dei fedeli sulla propria nave spaziale portandoli verso la terra promessa. Essi avrebbero vissuto in pace fino all’anno 2000. In quest’anno infatti i fedeli sarebbero tornati per pregare sul Monte Shann. Non sappiamo come mai sia stato scelto Kuhkowaba come nome del Dio. Potrebbe significare Dio Nascosto come ci suggerisce la lingua Bantu swahili dell’Africa orientale.

Come abbiamo già citato Rockstar ha già inserito un avvistamento alieno in Grand Theft Auto 5. Qui infatti sul Monte Chilliad avvisteremo un altra nave aliena. Che questo sia messo in parallelo o addirittura lo stesso del nostro Monte Shann?

Questo monte esiste effettivamente nel mondo di Red Dead Redemption 2. Esso infatti si trova a Nord Ovest di Strawberry. Questo è un monte che ha svariate cime. Su una di queste troveremo una pietra verticale. Attorno ci sarà anche un cerchio di pietra. Questo monte nasconde anche svariati resti ossei di umani o animali anche enormi all’interno di grotte generatesi in questo monte. Questo monte è paragonabile al vulcano dormiente situato in California: Monte Shasta. Questo è famoso per essere un punto d’atterraggio per gli alieni nonchè punto d’ingresso per la quinta dimensione. Può anche paragonato a dei monti che si trovano in Cina per assonanza ma non avrebbe senso legarlo a questi.

Escludendo le leggende, veritiere o meno che siano svariati punti di questo racconto effettivamente esistono realmente come la setta suicida o il monte stesso. E, inoltre, come ciliegina sulla torta per concludere la nostra storia, esiste anche un culto che venerà degli alieni. Questo il “movimento raeliano” o “raelismo”. Questo si basa sulla credenza che la vita sulla terra sia stata creata da una tipologia di alieni scentificamente avanzati: Elohim (coloro venuti dal Cielo). Questi alieni avrebbero creato la vita che noi conosciamo grazie all’ingegneria genetica. Inoltre gli accoliti di questo movimento credono anche di poter diventare immortali. Seconda la storia di questa religione,  una spiegazione sulle origini ed il futuro dell’umanità fu trasmessa dal suo fondatore francese Claude Verilhon, conosciuto anche come Rael.

Questo ha raccontato come un extraterrestre di 25.000 anni dal nome “Yahweh” ( nome di Dio nella Bibbia Ebraica)  venne sulla terra con la sua nave atterrando in un vulcano Francese ossia il “Puy de Lassolas”. Altro chiaro riferimento al Monte Shann. 

E voi che ne pensate di questo racconto?

- Advertisement -

Ricordati di passare a trovarci nella nostra community TELEGRAM e sul nostro canale YOUTUBE promosso da Top Games, non perderti nemmeno una notizia e diventa un nostro sostenitore, basta un like e un’iscrizione al CANALE!

Samuel Niegovan
Sono Samuel Niegovan nato a Trieste il 20 Novembre 1995. Attualmente presso il sito Gaming Today mi occupo della scrittura di articoli.

Sempre con i nostri lettori!

Ricordati di passare a trovarci nella nostra community TELEGRAM e sul nostro canale YOUTUBE promosso da Top Games, non perderti nemmeno una notizia e diventa un nostro sostenitore, basta un like e un’iscrizione al CANALE!

Sponsored By

Ollo Store - F1

Ultimi post

La Neve nel Cuore: un classico di Natale

La neve nel cuore è uno dei film di Natale che amo di più. E’ nella mia lista: “classici del Natale da guardare nei giorni di festa” esattamente come Mamma ho perso l’aereo, Una poltrona per due o Love Actually. Non è esattamente il classico film buonista o magico che ci si aspetterebbe da una…

Liquido con spin quantistico: dopo 50 anni realtà

Una forma sfuggente di materia chiamata liquido con spin quantistico non è un liquido e non ruota, ma è sicuramente quantistico. Predetto quasi 50 anni fa, i liquidi con spin quantistico hanno a lungo eluso il rilevamento definitivo in laboratorio. Ma ora, un reticolo di atomi ultrafreddi tenuti in posizione con i laser ha mostrato…

Battlefield 2042 preordinabile ad un prezzo scontato su Instant Gaming!

Battlefield 2042, il nuovo capitolo della serie sviluppato da DICE e pubblicato da Electronic Arts, è ora preordinabile su Instant Gaming con il 23% di sconto. La versione in questione è quella per PC, il cui codice è riscattabile tramite la piattaforma Origin, scaricabile e fruibile in modo completamente gratuito. Battlefield 2042 nella sua versione…

Zelda: Breath of the Wild, scoperto un altro segreto sulle scottature solari di Link

Si continuano a scoprire segreti e curiosità su The Legend of Zelda: Breath of the Wild, in questo caso con la meccanica di scottatura al sole di Link.. The Legend of Zelda: Breath of the Wild è un gioco dalla portata immensa e il fatto che, a distanza di quattro anni dalla sua uscita, si…

Destiny 2: armi di Halo disponibili con l’evento del 30° anniversario di Bungie

Destiny 2 festeggia i 30 anni di Bungie con bonus e sorprese come armi ispirate a Halo e altri giochi del team disponibili con l'evento speciale.. Destiny 2 festeggia in queste ore il 30° anniversario di Bungie, offrendo anche la possibilità di ottenere delle speciali armi tratte da Halo, oltre a diverse altre iniziative che…

categorie popolari

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

LE Nostre guideShhhh è un segreto!
Non perderti nemmeno una delle nostre guide!

Dragon Quest 1 NES: Pt.5 Silver Harp e Haukness

Rallegratevi perchè la parte pallosa è finita, ormai l’incubo iniziale che vi costringeva a stare fermi nella zona iniziale e farmare per ora è solo un ricordo.da adesso in poi possiamo andare molto più spediti, non volgio dire che il gioco è sulla via della conclusione ma almeno in lontananza possiamo vedere il traguardo.(Moooooolto in…

Pokemon Verde Foglia: (monoerba) Pt.6 Fucsiapoli

Una volta superato il primo Snorlax, la strada è libera, possiamo proseguire verso sud.Avrete il vostro bel da fare, il percorso è un labirinto circondato da staccionate che conducono inevitabilmente verso una marea di allentori.(Beh sempre un buon modo per fare esperienza, non buttiamo via niente)Dopo il percorso pieno di allenatori, indovinate un po?Un’altro percorso…

Dragon Quest 1 NES: Pt.6 Cantlin

Siamo a buon punto ormai, stiamo andando a salvare l’adorata pricipessa Gwaelin.La povera fanciulla era stata rapita e imprigionata nel covo del drago ma ora è ormai al sicuro.Ci facciamo il tragitto verso il castello con la ragazza in braccio.Una volta arrivati, veniamo accolti dai festeggiamenti e dalla gioia del Re.Colpo di scena, la ragazza…

Pokemon Verde Foglia: (monoerba) Pt7 Isola Cannella

Stavamo per iniziare la pista ciclabile.Visto che partiamo da Fucsiapoli sarà tutto in salita.Questo vuol dire che andremo lenti ma non lenti e basta, lenti come uno Snorlax che cerca di alzarsi dopo il pranzo di Natale.La pista è piena di biker, come sempre cerchiamo di afforntarli tutti per farmare un pò, la battaglia che…