Uncharted 4 Multiplayer: per quale motivo sto continuando a giocarci dal 2016

-

SEGUICI ANCHE SU TWITCH!

Uncharted 4 Multiplayer: per quale motivo sto continuando a giocarci dal 2016?

Da sempre una grande fan della Sony e delle sue esclusive, sono affezionata alla serie di Uncharted fin dal primo rivoluzionario capitolo; poteva sembrare una brutta copiatura di Tomb Raider, ma se era una copia, era la bella copia! Nathan Drake e Lara Croft hanno sicuramente due personalità molto diverse: Nathan è più… semplice, Lara ha più carattere e sicuramente dentro la canottiera ha qualcosa che dentro quella di Nathan -per fortuna- non troveremo mai. Nonostante il protagonista sia partito un po’ sottotono, l’ho comunque sempre preferito alla sia controparte femminile.

Con Uncharted ho iniziato a seguire anche la Naughty Dog, che ci ha regalato quella perla di The Last of Us, un gioco unico a mio avviso, perché eleva dalla sua triste posizione di “giochi un po’ per bambini e un po’ per sfigati”, il mondo videoludico tutto. The Last Of Us è un gioco maturo e profondo che non si sminuisce di fronte al pubblico più ostile: è arte e non è proprio possibile dire che è per sfigati o bambini. Semplicemente, non si può fare!

Ho mancato la generazione Playstation 1 e 2 dei vari giochi Naughty Dog, ma non me ne sono fatta scappare uno dalla generazione della Playstation 3. E quando ho visto i primi filmati di Uncharted 4, beh… incredibile. Troviamo un Nathan Drake invecchiato e malconcio (più di quanto siamo abituati noi e lui!), scampato a chissà quale casino; pare più provato del solito, cosa sarà successo? Nei mesi seguenti abbiamo potuto apprezzare la grafica, la fisica ed il gameplay generale. Vi ricordate il filmato del mercato, dove Nathan è nascosto dietro dei sacchi che quando vengono crivellati dai proiettili, si svuotano gonfiandosi?

Il mio cervello ha minimamente registrato che ci sarebbe stata la sezione online, ma da giocatrice di vecchio stampo, per me un videogioco si gioca solo in una persona: io. A parte Tekken, ovviamente. Quindi non ho proprio considerato la cosa.

L’uscita della Beta Multiplayer.

Alla fine del 2015 Naughty Dog annuncia che per un periodo limitato avrebbe reso disponibile il Multiplayer ed io, che non vedevo l’ora che uscisse il gioco (posticipato 2 volte), mi sono detta: “proviamo”, almeno gioco con Nathan. Il mio primo approccio ad un gioco online è stato incredibile. Con un amico ci giocavamo ore! Aveva una fluidità assurda, i personaggi avevano animazioni facciali e corporee straordinarie. Una delle cose che ho amato è che era in terza persona; sono una videogiocatrice di vecchia data e mi stanno sul cavolo i giochi in prima persona, quindi il vedere quel Nathan Drake con la grafica da urlo e con quelle animazioni… da lì ho iniziato a considerare i giochi Multiplayer.

Una volta uscito il gioco, ho completato l’avventura principale un paio di volte e mi sono buttata sul gioco online, ancora. C’erano più personaggi (alcuni si sono aggiunti con il gioco/DLC L’eredità Perduta), più mappe, più armi, più strumenti mistici e partner, più… tutto. E tutto questo a 60 fps fissi. Incredibile.

Oggi, nel 2020, sto continuando a giocarci perché Uncharted 4 mi ha aperto la strada al Multiplayer, ma è una strada che ho anche chiuso in fretta, perché non ho ancora trovato qualcosa di minimamente simile a quella sensazione che mi dà la modalità online pad alla mano. Difficilmente ho giocato a qualcosa di così fluido e ben animato, nonostante i 10 personaggi in gioco. Il personaggio si ripara alzando le mani e fa uno scarto se qualcuno gli tira una bomba vicino, e… non posso elencare tutte le animazioni, farei un articolo troppo lungo.

Quindi: gioco fantastico, animazioni stupefacenti, fluidità soddisfacente e terza persona! Io sinceramente, da un Multiplayer non voglio altro. Magari prima o poi incontrerò qualcos’altro che mi farà venire voglia di giocare online, forse proprio The Last of Us 2… vedremo. Magari avete voi qualcosa da consigliarmi; in quel caso sarei contenta di provarlo!

- Advertisement -

Ricordati di passare a trovarci nella nostra community TELEGRAM e sul nostro canale YOUTUBE promosso da Top Games, non perderti nemmeno una notizia e diventa un nostro sostenitore, basta un like e un’iscrizione al CANALE!

Sempre con i nostri lettori!

Ricordati di passare a trovarci nella nostra community TELEGRAM e sul nostro canale YOUTUBE promosso da Top Games, non perderti nemmeno una notizia e diventa un nostro sostenitore, basta un like e un’iscrizione al CANALE!

Sponsored By

Ollo Store - F1

Ultimi post

Player One #65: Jade

Benvenuto, caro lettore, a un nuovo episodio della rubrica Player One. La scorsa settimana abbiamo parlato di un iconico personaggio della altrettanto iconica saga Capcom, ovvero Leon S. Kennedy di Resident Evil. Quest’oggi invece tratteremo di un personaggio non protagonista, ma non per questo meno importante: si tratta di Jade, che troviamo in Dragon Quest…

Genshin Impact – Nuovo trailer per Arataki Itto

Dopo oltre un anno dal lancio, Genshin Impact, il popolarissimo MMORPG a cura della software house cinese MiHoYo, non perde ancora il suo smalto e continua ad attirare migliaia di giocatori come se fosse ancora il primo giorno! Il successo del titolo non è dovuto solo alla sua indubbia qualità e al gameplay originale (per…

Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning, l’espansione Fatesworn arriverà il 14 dicembre

Dopo l’annuncio con molta sorpresa di Fatesworn, l’espansione di Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning, remastered del controverso gioco di ruolo con nomi altisonanti, se ne erano perse un po’ le tracce, facendo dubitare in molti dell’effettivo approdo di questo DLC. Fatesworn si farà, anzi è già qui! THQ Nordic a sorpresa ha rassicurato tutti qualche giorno…

Life is Strange: True Colors è ora disponibile per Nintendo Switch

Life is Strange: True Colors ha fatto il proprio debutto su Google Stadia, PlayStation 4, PlayStation 5, PC, Xbox One e Xbox Series X e S lo scorso 10 settembre 2021, finalmente, dopo un annuncio improvviso arrivato appena un paio di settimane fa, il titolo a cura di Deck Nine Games ha fatto il proprio…

Dungeon Fighter Duel: infine arriva il Ranger

Come previsto, nel giro di pochi giorni, è arrivato anche l’ultimo character trailer previsto di Dungeon Fighter Duel, il picchiaduro spin-off a opera di Arc System Works e Eigthing di Dungeon Fighter Online, uno dei gdr free-to-play più di successo della storia dei videogiochi. Cinque erano le classi rivelate nel primo teaser e, con quello…

categorie popolari

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

LE Nostre guideShhhh è un segreto!
Non perderti nemmeno una delle nostre guide!

Dragon Quest 1 NES: Pt.5 Silver Harp e Haukness

Rallegratevi perchè la parte pallosa è finita, ormai l’incubo iniziale che vi costringeva a stare fermi nella zona iniziale e farmare per ora è solo un ricordo.da adesso in poi possiamo andare molto più spediti, non volgio dire che il gioco è sulla via della conclusione ma almeno in lontananza possiamo vedere il traguardo.(Moooooolto in…

Pokemon Verde Foglia: (monoerba) Pt.6 Fucsiapoli

Una volta superato il primo Snorlax, la strada è libera, possiamo proseguire verso sud.Avrete il vostro bel da fare, il percorso è un labirinto circondato da staccionate che conducono inevitabilmente verso una marea di allentori.(Beh sempre un buon modo per fare esperienza, non buttiamo via niente)Dopo il percorso pieno di allenatori, indovinate un po?Un’altro percorso…

Dragon Quest 1 NES: Pt.6 Cantlin

Siamo a buon punto ormai, stiamo andando a salvare l’adorata pricipessa Gwaelin.La povera fanciulla era stata rapita e imprigionata nel covo del drago ma ora è ormai al sicuro.Ci facciamo il tragitto verso il castello con la ragazza in braccio.Una volta arrivati, veniamo accolti dai festeggiamenti e dalla gioia del Re.Colpo di scena, la ragazza…

Pokemon Verde Foglia: (monoerba) Pt7 Isola Cannella

Stavamo per iniziare la pista ciclabile.Visto che partiamo da Fucsiapoli sarà tutto in salita.Questo vuol dire che andremo lenti ma non lenti e basta, lenti come uno Snorlax che cerca di alzarsi dopo il pranzo di Natale.La pista è piena di biker, come sempre cerchiamo di afforntarli tutti per farmare un pò, la battaglia che…