Opinione

Una serie che ha sconvolto tutti, nel bene o nel male, con un finale che lasciò allibita l'intera community, che ancora oggi cerca di darci un significato: io confesso di averla seguita a singhiozzo e di non essere riuscita ad apprezzarla.

Lost

- Advertisement -

La Storia di Lost

L’aereo di linea 815 precipita su un’isola che pare completamente disabitata, questo accade il 22 settembre del 2004: i 48 superstiti riescono ad accamparsi sulla spiaggia, cercando di organizzare le risorse in attesa che giungano i soccorsi e di tornare a casa. Questi tuttavia sembrano tardare ad arrivare e quindi il gruppo realizza di quanto l’aereo sia effettivamente uscito dalla rotta originaria (ben mille miglia): scoprono inoltre che la stessa isola è stata luogo di eventi alquanto inspiegabili e non troppo isolati. Mentre cercano di organizzare la propria fuga da questa terra maledetta, si accorgono anche di non essere le prime persone naufragate in questo luogo: la cosa più probabile è che si trovino ancora su quest’isola. Intanto all’interno del gruppo cominciano a venirsi a creare amicizie e varie tensioni, intrecci profondi che nascondono terribili segreti che dovranno riportare in superficie ed affrontare, andando anche a rianalizzare alcuni elementi misteriosi che li hanno condotti lì.

Le Stagioni di Lost

Una serie che fece la storia, per l’incredibile trama ed i suoi intricati intrecci: si giunge ad una sesta stagione finale il cui ultimo episodio venne fatto durare per ben 105 minuti. Ad oggi la community rimane divisa a riguarda, tra coloro che negarono la scelta del finale in sé e chi ancora cerca di dargli un senso.

Personaggi principali: 

Jack Shephard: un abile chirurgo, prima dell’incidente si trovava a Sydney per fare visita al padre, un ex-chirurgo con problemi con l’alcol, che non dava sue notizie da parecchi giorni. In Australia Jack scopre che il padre è morto e imbarca il suo corpo in una bara per condurlo nuovamente a casa.

Katherina Anne Kate Austen: una fuggitiva, si trovava sull’aereo in custodia a uno sceriffo che morirà poco dopo lo schianto, a causa di una grave ferita all’addome.

James Sawyer Ford: un truffatore di professione, deve il suo nome a un tizio che era riuscito a truffare sua madre.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

LE Nostre guideShhhh è un segreto!
Non perderti nemmeno una delle nostre guide!

Dragon Quest 1 NES: Pt.5 Silver Harp e Haukness

Rallegratevi perchè la parte pallosa è finita, ormai l’incubo iniziale che vi costringeva a stare fermi nella zona iniziale e farmare per ora è solo un ricordo.da adesso in poi possiamo andare molto più spediti, non volgio dire che il gioco è sulla via della conclusione ma almeno in lontananza possiamo vedere il traguardo.(Moooooolto in…

Pokemon Verde Foglia: (monoerba) Pt.6 Fucsiapoli

Una volta superato il primo Snorlax, la strada è libera, possiamo proseguire verso sud.Avrete il vostro bel da fare, il percorso è un labirinto circondato da staccionate che conducono inevitabilmente verso una marea di allentori.(Beh sempre un buon modo per fare esperienza, non buttiamo via niente)Dopo il percorso pieno di allenatori, indovinate un po?Un’altro percorso…

Dragon Quest 1 NES: Pt.6 Cantlin

Siamo a buon punto ormai, stiamo andando a salvare l’adorata pricipessa Gwaelin.La povera fanciulla era stata rapita e imprigionata nel covo del drago ma ora è ormai al sicuro.Ci facciamo il tragitto verso il castello con la ragazza in braccio.Una volta arrivati, veniamo accolti dai festeggiamenti e dalla gioia del Re.Colpo di scena, la ragazza…

Pokemon Verde Foglia: (monoerba) Pt7 Isola Cannella

Stavamo per iniziare la pista ciclabile.Visto che partiamo da Fucsiapoli sarà tutto in salita.Questo vuol dire che andremo lenti ma non lenti e basta, lenti come uno Snorlax che cerca di alzarsi dopo il pranzo di Natale.La pista è piena di biker, come sempre cerchiamo di afforntarli tutti per farmare un pò, la battaglia che…