Destiny lore: Il ritorno della Sconosciuta Exo spiegato [Parte 2]

Come avrete notato la Sconosciuta Exo è ritornata in Destiny 2, ma qual’è e quale sarà il suo ruolo in Beyond Light?

Nella parte precedente di questo articolo che troverete cliccando qui vi abbiamo raccontato a grandi linee la prima comparsa della Exo Ignota. Oggi tocca alle sue origini.

Inizialmente, la Lore presente nel gioco faceva teorizzare ai giocatori che questa Exo fosse una macchina da guerra, come tutti gli Exo d’altronde. La sua descrizione ufficiale recita: “Qualcuno crede che questa Exo sia l’ultima sopravvissuta di antico squadrone Exo che ha combattuto in una lunga antica guerra dimenticata.”.

Altri spezzoni di Lore tratti anche dal Grimorio fanno capire che questa Exo viva fuori dal tempo: “Sono stata qui ora, ed ora, ed ora ancora e molte altre volte. Questa vista, questo terreno…”

Va però detto che non è a conoscenza di tutto nonostante i suoi ipotetici viaggi nel tempo. Sembra che la nostra Exo infatti scopra informazioni sul nemico allo stesso tempo in cui lo fa il nostro Guardiano.

Nel trailer di Beyond Light l’Exo rivela altri dettagli su se stessa. Racconta infatti che lei proviene da un posto in cui l’Oscurità ha vinto. Questo porta i giocatori al posto natale degli Exo, ossia la Deep Stone Crypt. Questa è anche una delle fonti di lore più suggestive e succose di Destiny: una visione di un campo di battaglia che hanno gli Exo quando muoiono, con una Cripta, un Monolite, che non potranno mai raggiungere.

Se questo posto sia mai stato reale non lo sapevamo, in quanto le menti umane caricate nel corpo degli Exo hanno perso le coordinate di questo luogo.

Beyond Light però va a confermare l’esistenza di questa Cripta misteriosa. Difatti, questa ambientazione sarà la location di uno dei prossimi raid.

Bungie inoltre ha affermato che i guardiani “sfideranno i ghiacci per infiltrarsi nella struttura della BrayTech Golden Age. I Guardiani scopriranno i segreti che giacciono nascosti sotto i ghiacci.” 

In Destiny 2 abbiamo scoperto che la BrayTech era la “fabbrica” che produceva gli Exo. Gli appassionati della Lore di Destiny hanno già incontrato questa storia nel Grimorio e devono essere davvero entusiasti di poterla rivedere in gioco.

Nel prossimo capitolo di questa serie di articoli vi parleremo della connessione tra la Exo Ignota e la Braytech. 

 

- Advertisement - link canale youtube
Advertismentspot_imgspot_img

Articoli consigliati

Destiny 2: tutte le novità della rotazione giornaliera (16 giugno)

Ciao guardiano! Eccoci nell’ormai costante contributo di ICrewPlay nell’indicarti tutte le novità giornaliere di...

Ultra Kaiju Monster Rancher in arrivo in occidente nel 2022

L’editore Bandai Namco e lo sviluppatore Koei Tecmo hanno...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui