Anthem: tra odio e amore

Poche IP in questo periodo hanno passato quello che sta tuttora affrontando Anthem.

Il mondo del videogioco è cambiato molto in questi ultimi anni, i giocatori sono più esigenti , i giochi sono bene o male alla portata di tutti e le software house sono in connessione stretta con i loro giocatori grazie ai social . Anthem non fa eccezione e forse è proprio questo che ha portato alla gogna uno dei giochi più attesi degli ultimi tempi. Tutti possono parlare e dire la propria idea direttamente a chi ha creato il gioco, dare consigli o critiche, confrontarsi o dire soltanto che stanno andando bene. Cosa sta andando male allora?

Il problema

Dove e quando nasce il problema con Anthem? Cosa non va nel gioco? Principalmente nasce tutto dalle promesse. Cosa ci è stato promesso quindi? Un action RPG che possiamo affrontare sia in cooperativa in un massimo di 4 giocatori, sia in single player. Tutto questo è però basato sul tanto agognato loot : i premi a fine partita che ci permettono di migliorare il nostro strale (javelin in lingua originale), equipaggiamenti e armi che possiamo collezionare per costruire nuove build da sperimentare sul campo, facendole combaciare con quelle degli altri giocatori con risultati devastanti. Ottimo! Le premesse sembrano divertenti, non di certo originali ma è un tipo di gioco già testato e rodato (vedasi Destiny, World of Warcraft ecc) e funziona. Ed è proprio il loot il punto debole del gioco a quanto pare. Sembra essere sbilanciato e a volte troppo difficile da ottenere, dovendo ripetutamente effettuare le stesse missioni per più volte con costanza, sperando che esca il tanto desiderato componente giallo (il pezzo più raro del set). E che abbia anche delle buone statistiche. E che sia anche per la mia classe preferita di strale. Esatto, sono forse troppe le variabili , per questo non ci si sente appagati nel giocarlo. Non è certo piacevole completare una Roccaforte con i tuoi amici per la ventesima volta e droppare finalmente il componente Leggendario tanto atteso, per scoprire poi che è per un’altra classe di strale, non la tua preferita (si, è capitato a me come a molti). Ho deciso di sorvolare sui problemi tecnici del gioco come i crash dei server dai primi giorni dal lancio e i caricamenti infiniti (risolti a quanto pare anche se ancora lunghi). Sono elementi che possono sicuramente essere risolti e migliorati con il tempo anche se hanno influenzato molto i giocatori.

La soluzione

Vale la pena trovare una soluzione? A mio parere sì, perché giocato in compagnia Anthem è molto divertente e permette di sfruttare le meccaniche di gioco cooperativo in un modo diverso, veloce, frenetico ma studiato. Impossibile dimenticare per me la prima volta che ho fatto decollare il mio strale, per poi partire in picchiata in un burrone con i miei amici. Ho avuto un brivido lo giuro, e mi è capitato raramente in un gioco. Come risolvere quindi tutto questo? Sicuramente rivedendo da capo il sistema del loot per renderlo più accessibile e appagante. Aggiungere più eventi diversi tra loro , così che il giocatore possa scegliere cosa fare e che non sia costretto a ripetere le solite 8 missioni. In questo ambito non farebbe male copiare un po’ dai vicini di banco (Destiny?), per vedere cosa funziona e cosa si può migliorare. Magari non copiare spudoratamente ma cambiando qualche parola così che il “tema” possa sembrare scritto da noi.

- Advertisement - link canale youtube
Advertismentspot_imgspot_img

Articoli consigliati

Racer RTX: mostra la potenza delle nuove schede NVIDIA

Durante il GeForece Beyond, Jensen Huang, presidente di Nvidia,...

Hidden Through Time: Definite Edition, annunciata la data di uscita

ININ Games ha annunciato che Hidden Through Time: Definite Edition...

Morto Mitsuhiro Yoshida, l’autore di River City Ransom e altre hit

Triste notizia quella della morte di Mitsuhiro Yoshida, designer...

Mortal Kombat Trailer della serie animata

Eh si avete capito bene, se già non ne...

Oxenfree II: Lost Signals rinviato, svelato il nuovo periodo d’uscita

Netflix e Night School Studio hanno annunciato il rinvio...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui