Come finisce Mass Effect 3

Come finisce Mass Effect e la guerra contro i Razziatori?

Giocatore: “Bene, ci siamo. Ho giocato tutti i DLC, i compagni son tutti salvi, le risorse le ho raccolte tutte, le mappe ce le siamo esplorate in lungo e in largo…..siamo pronti!”

BioWare: “Emh, scusa, ma pronti per cosa esattamente?”

Giocatore:“Beh..si insomma, cioè, immagino che se uno ha preso le decisioni giuste, salvato tutta la squadra..cioè il mio Shepard è un paragon 100%, quindi si, immagino che finalmente avrà il suo lieto fine, no? Siamo già morti nel secondo…Io ho pure completato le raccolte del primo capitolo, per cui…”

BioWare: “Per cui vorresti la felicità, vorresti che il tuo bel comandante salvasse la Galassia e se ne andasse via saltellando nei prati con la sua romance?”

Giocatore: “In effetti stavo proprio pen…..”

BioWare: “Ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahhahahaha! Non sai niente, Jon Snow!”

Giocatore: “Ma cos-”

Deliri a parte, inutile mentire, questo terzo capitolo è una sofferenza dal principio alla fine, con delle piccole gioie che renderanno ancora più fatale il colpo finale!

Lo scontro decisivo ci vorrà nuovamente sulla Terra, a Londra, con tutte le forze che siamo riusciti a mettere assieme. Dopo diversi spostamenti per la città arriviamo al portale, capendo troppo tardi che dovevamo andare sulla Cittadella dal momento che è il Catalizzatore, l’ultimo pezzo dell’arma prothean che dovrebbe farci vincere la guerra.

I nostri compagni non ci potranno accompagnare in quest’ultima parte, dovremo buttarci da soli, scoprendo poi che in realtà siamo stati seguiti da Anderson (e qualcun’altro), ma finendo in punti distinti.

Cosa posso dire? La morte dell’Uomo Misterioso rimane una delle più grandi soddisfazioni, certo, ma non bilancia neanche minimamente la morte di Anderson (e di tutti i nostri altri amici, che indipendentemente dalle risorse e decisioni, non riusciremo a salvare).

Ma siete seri?

Non contenti della sofferenza e delle perdite inflitteci fino a qui, il finale in sé costituisce (se possibile) un’ulteriore tortura (prova del fatto che sia frutto di una psiche chiaramente disturbata).

A seconda del livello della Potenza Militare Effettiva, saremo in grado di sbloccare la terza opzione per il finale (Sintesi), oltre alle prime due di default (Controllo e Distruzione). In cosa consistono? Scegliendo Controllo daremo ragione all’Uomo Misterioso, la coscienza di Shepard verrà trasferita all’interno di uno nuovo Razziatore, in modo da poterli guidare. Distruzione segue invece la linea di pensiero di Anderson, riconosciamo i Razziatori come una potenza decisamente troppo pericolosa (soprattutto se finisse nelle mani sbagliate), per cui faremo saltare l’intera costruzione (noi stessi compresi). Sintesi invece darebbe la svolta a tutta la Galassia, unendo il Dna organico e sintetico, facendo in modo che tutti possano vivere in eterno (si, tutto molto bello, ma per farlo dovremo farci scogliere e spargere per tutto lo Spazio come se fossimo incenso).

All’epoca questo finale destò non poco scalpore, suscitando a tal punto l’ira della community che la BioWare si vide costretta a rilasciare il DLC Extended Cut, che ci regalava dei video più esaustivi riguardo le conseguenze dell’opzione scelta.

In generale tutte e tre le opzioni sembrano chiedere (…) ancora una volta il sacrificio del nostro povero comandante..TUTTAVIA, c’è una piccola scappatoia. Per coloro che sceglieranno Distruzione infatti, in seguito all’aggiunta dell’ultimo DLC, sarà possibile intravedere (per due millisecondi) la corazza del nostro Shepard sotto le macerie della Cittadella che all’improvviso si muove, confermandoci di essere ANCORA vivi.

Voi che finale avete scelto? Siete stati più altruisti o avete pensato al nostro Eroe?

 

- Advertisement - link canale youtube
Advertismentspot_imgspot_img

Articoli consigliati

Destiny 2: tutte le novità della rotazione giornaliera (16 giugno)

Ciao guardiano! Eccoci nell’ormai costante contributo di ICrewPlay nell’indicarti tutte le novità giornaliere di...

Ultra Kaiju Monster Rancher in arrivo in occidente nel 2022

L’editore Bandai Namco e lo sviluppatore Koei Tecmo hanno...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui