Come finisce Destiny 1: I Signori del Ferro [Parte 1]

-

SEGUICI ANCHE SU TWITCH!

Benvenuti nel Come Finisce dell’ultima espansione di Destiny.

Quali saranno i protagonisti questa volta? I Caduti! Signori e signore benvenuti nei Signori del Ferro. Tutto inizia dal Casato dei Diavoli: questi infatti stanno riprendendo potere nel Cosmodromo e Lord Saladin, ultimo membo dei Signori del Ferro, Primi detentori della Luce, ci ordinerà  di raggiungere il vecchio Osservatorio Vostok del Picco di Felwinter ormai abbandonato. 

Una volta li però il Guardiano troverà una sua vecchia conoscenza: Sepiks Primo. L’unico problema è che questo dovrebbe essere morto. Così combatteranno fino all’Osservatorio. Qui il guardiano fermerà il Servitore dal distruggere il Tempio del Ferro. Quando però entra in scena Lord Saladain Sepkis si teletrasporterà via. Cosi verremmo a conoscenza di SIVA un qualcosa temuto dal Lord che ci manderà all’inseguimento del servitore resuscitato.

Durante l’inseguimento il guardiano si imbatterà in SIVA, una nanotecnologia dell’Eta dell’Oro sfruttata per potenziare la colonizzazione dell’umanità in quell’epoca. incontreremo così i Caduti potenziati da SIVA ossia i Diavoli tecnosimbionti. Questi hanno trovato SIVA e la stanno sfruttando per potenziarsi, evolversi e trasformare il territorio. Gli stessi Signori del Ferro volevano sfruttare SIVA per riportare l’Eta dell’Oro. Questi vennero però decimati da Rasputin che li riteneva pericolosi ed infine scoprirono che SIVA stessa era instabile. Questa infetto i Signori del Ferro e li mise l’uno contro l’altro. I Signori del Ferro si sacrificarono per evitare l’infezione  e Jolder chiuse la camera che conteneva SIVA. Solo Saladin è sopravvissuto.

A questo punto il guardiano inizierà a bonificare le terre Infette dai Tecnosimbionti creando una zona d’appoggio e distruggendo macchinari mutati dei Caduti. Tyra karn ci svelerà come i Caduti hanno scoperto e liberato SIVA e come sarà probabile debellarla per sempre. Cosi il guardiano si dirigerà al Palazzo della Polvere con l’obbiettivo di distruggere la Camera di Replicazione della SIVA. Il posto in cui i Signori del Ferro perirono. Una volta li lo Spettro attiverà l’autodistruzione ma SIVA sfrutterà i corpi dei Signori del Ferro per ostacolare il Guardiano. Il nostro eroe riuscirà però a dar loro la pace e distruggere la Camera di Replicazione. I Tecnosimbionti rimarranno così senza scorte, esclusa quella già in loro possesso. 

Fine parte 1. 

- Advertisement -

Ricordati di passare a trovarci nella nostra community TELEGRAM e sul nostro canale YOUTUBE promosso da Top Games, non perderti nemmeno una notizia e diventa un nostro sostenitore, basta un like e un’iscrizione al CANALE!

Samuel Niegovan
Sono Samuel Niegovan nato a Trieste il 20 Novembre 1995. Attualmente presso il sito Gaming Today mi occupo della scrittura di articoli.

Sempre con i nostri lettori!

Ricordati di passare a trovarci nella nostra community TELEGRAM e sul nostro canale YOUTUBE promosso da Top Games, non perderti nemmeno una notizia e diventa un nostro sostenitore, basta un like e un’iscrizione al CANALE!

Sponsored By

Ollo Store - F1

Ultimi post

Need For Speed: Heat per PC in sconto su Amazon

Need For Speed Heat in sconto su Amazon a 24,99€. Need For Speed Heat, ultimo capitolo della celeberrima saga targata Electronic Arts, è disponibile su Amazon nella sua versione digitale, con download su sito Origin (piattaforma di proprietà della stessa EA). N.B. Per giocare al titolo, dovrai quindi possedere, oltre che un PC, anche un account…

Hogwarts Legacy è a rischio rinvio al 2023 per problemi di sviluppo, per un rumor

Stando a una nuova indiscrezione, il gioco di ruolo Hogwarts Legacy rischia di essere rinviato al 2023 per problemi nello sviluppo.. Hogwarts Legacy non navigherebbe in buone acque, per l'insider Colin Moriarty, e rischierebbe di essere rinviato al 2023. Stando a quanto riportato, ci sarebbero dei problemi nello sviluppo, purtroppo non meglio specificati. Attualmente il…

Life is Strange: True Colors, le emozioni si fanno portatili | Speciale

In attesa dei The Game Awards, abbiamo passato la serata in compagnia di Life is Strange: True Colors su Nintendo Switch L'articolo Life is Strange: True Colors, le emozioni si fanno portatili | Speciale proviene da Videogiochi - BadTaste.it.

Elden Ring: nessun obbligo di usare il cavallo!

Elden Ring è sempre più vicino, si tratta di uno dei titoli più attesi d’inizio 2022 e i player ogni secondo muoiono sempre più dalla voglia di ricevere nuovi affascinanti dettagli. Se anche tu brami la possibilità di mettere mano al titolo e giocarci a più non posso, sappi che noi ti capiamo benissimo! A…

Scarf – La nostra recensione

Scarf è un platform 3D classico che mostra un ritmo rilassato, un’atmosfera fabiesca/poetica ed un forte focus sulla propria componente puzzle. La sua uscita ufficiale è prevista su Steam e Google Stadia per il 23 dicembre, ma noi di iCrewPlay abbiamo avuto occasione di provarlo in anticipo per realizzare questa recensione di un titolo su…

categorie popolari

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

LE Nostre guideShhhh è un segreto!
Non perderti nemmeno una delle nostre guide!

Pokemon Verde Foglia: (monoerba) Pt8 Settipelago e Sabrina

Presa la medaglia da Blaine, veniamo letteralmente rapiti da Bill che ci costringe a seguirlo al settipelago.Si tratta di un nuovo set di isole esclusive di questa versione del gioco e che non erano presenti nelle versioni originali di Pokemon Rosso/Blu/Verde/Giallo.Per proseguire la storia dovremmo esplorare le prime 3 isole e risolvere una specie di…

Dragon Quest 1 NES – Pt.2 Garinham

Eravamo rimasti ai pipistrelli e fantasmi.I 2 nuovi nemici non sono troppo forti ma sanno essere pallosi, in particolare i fantasmi richiedono tra i 3 e 4 colpi per essere uccisi.(Magari evitateli fino a che non salite al livello 4)Farmiamo un’altro pochetto, quel tanto che serve per riuscire finalmente a completare l’equipaggiamento base.Ora abbiamo una…

Dragon Quest 1 NES: Pt.3 Kol

In questa parte della “guida” (non è una vera guida ma più un let’s play per divertirci) ci dedichiamo al farming, tanto c’è poco da fare, bisogna livellare un pò altrimenti proseguire diventa impossibile.Nell’area circostante troveremo dei Magidrakee, sarebbero i pipistrelli rossi, la versione più forte dei pipistrelli base.A dire il vero forse sono anche…

Pokemon Verde Foglia: (monoerba) Pt.5 Erika e Torre Pokemon

Eravamo arrivati al covo Rocket collegato al casinò di Azzurropoli.Come “dungeon” non è troppo complicato, gli allenatori sono abbastanza debolucci e tutti con i classici pokemon da Team Rocket (Ekans, Koffing, Rattata, Zubat, Grimer)L’unica parte in cui bisogna accendere un minimo (ma proprio un minimo eh) il cervello è quella dei pannelli rotanti.Arriviamo davanti al…