Tavoletta Grafica o IPad Pro 2020?

Oggi parliamo di una domanda che affligge molti appassionati e professionisti, è meglio usare la tavoletta grafica o l’IPad Pro per la grafica digitale?

Iniziamo subito con il dire che non è una competizione, ma una scuola di pensiero è complementare all’altra dal momento che con la tavoletta grafica non potrete fare tutto e nemmeno con l’IPad, chi sostiene il contrario si sta solo accontentando.

Oggi metteremo a confronto e insieme la tavoletta grafica XP-Pen artist 15.6 Pro e l’IPad Pro 2020 da 12.9 pollici.

La XP-Pen artist 15.6 Pro è un ottima tavoletta grafica

Il primo approccio a questa tavoletta grafica è davvero semplice, vi basterà collegare tutti i cavi al posto giusto, impostare se volete lavorare con schermo duplicato o no e siete pronti ad operare signori, quindi penna alla mano e via.

Tutti i pulsanti sono customizzabili con il programma nativo della XP-PEN e la rotella per lo zoom è la cosa più comoda che abbia mai usato.

Il supporto giusto per lavorare…a mio avviso, ve lo dovrete costruire da soli usando un braccio supporto per monitor pc regolabile e un adattatore VESA per attaccarvi la tavoletta. Va bene anche lo stand XP-PEN acquistabile separatamente rispetto alla tavoletta, me per me vince la versatilità di questa soluzione, che mi permette di lavorare spostando il tutto a piacimento sulla scrivania e mi permette di girare lo schermo a piacimento senza bisogno di maltrattare Photoshop.

Usare Photoshop o GIMP per il nostro disegno.

Qui sta tutto alle vostre preferenze, GIMP è free e molto versatile ma decisamente meno user friendly rispetto a Photoshop che, come tutti sappiamo, è a pagamento ma è decisamente più immediato nell’utilizzo.

Ora dedichiamoci ad IPad Pro da 12.9” del 2020

L’IPad a differenza della tavoletta grafica non ha bisogno di un PC ma è un prodotto Stand Alone che permette di avere a disposizione un sacco di strumenti in un spazio davvero elegante e ridotto.

Cosa serve per disegnare con l’IPad?

Apple è tanto bella quanto costosa, vi servirà infatti la Apple Pencil per potervi dedicare a fondo al disegno digitale su questo dispositivo, alla modica cifra di 134€ su Amazon, poi dovrete scegliere la app giusta per voi.

Tra le app più utilizzate troverete sicuramente Procreate, che se non ricordo male, ha un costo di circa 10€ (li vale tutti, anche costasse 20€ sarebbe da comprare), Sketch Club e Sketch Book.

Il bello di lavorare con IPad è l’immediatezza, infatti sarete capaci di disegnare da subito e se proprio non siete delle scarpe nel disegno, anche con dei buoni risultati.

Parliamo di lavoro vero e proprio

Disegnare per lavoro è ben diverso da disegnare per passione, qui entrano in gioco diversi fattori rilevanti, tra cui l’ottimizzazione del tempo necessario per consegnare un lavoro, più siete veloci a produrre quello che vi viene richiesto e più sarà alto il guadagno.

Quindi è sbagliato dire che un sistema è migliore dell’altro ma in verità sono complementari, ovvero, iniziare un lavoro con l’IPad vi permetterà di muovervi più agilmente e velocemente nelle fasi preliminari del lavoro, successivamente esportando il tutto su PC potrete chiudere la consegna facendo piccole e rapide correzioni al vostro lavoro con l’ausilio della tavoletta grafica.

L’esempio trattato è puramente soggettivo e personale, ogni professionista ha le sue abitudini e il suo modus operandi in fattore strumenti e ordine di utilizzo quindi quello che scrivo va preso come un’opinione e non come oro colato, anche perchè lo sfizio di provare ha anche un costo…non proprio accessibile.

Nei prossimi articoli parleremo di differenti configurazioni utilizzabili per iniziare a muoversi in questo campo e capire quali prodotti scegliere per iniziare, crescere e diventare alla fine dei veri professionisti.

Fate un salto a vedere la nostra recensione su:

XP-PEN ARTIST 12

XP_PEN ARTIST 15.6 PRO

IPAD PRO 12.9” 2020

Advertismentspot_imgspot_img

Articoli consigliati

Star Wars Jedi: Fallen Order, il problema più grande del gioco

Quest’oggi torniamo a parlare di Star Wars Jedi: Fallen...

Lacuna – A Sci-Fi Noir Adventure a meno di un caffè

Instant Gaming oggi ci offre tra le sue numerose...

Mario Striker Battle League: Nintendo Francia mostra una partita intera!

Mario Striker Battle League è in dirittura d’arrivo, con...

Avatar the last airbender Netflix

Dopo Saint Seiya e Cuphead Netflix ha annunciato un’altra...
Articolo precedenteHis Dark Material – Queste Oscure Materie
Articolo successivoDead Space

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui