Opinione

Bisogna sopravvivere ad una serie infinita di ostacoli e nemici, come se il freddo delle tenebrose strade di Mosca non fosse abbastanza!

Metro 2033

- Advertisement -

Metro 2033

Piattaforma di gioco: Playstation 4, Xbox 360, Xbox One, Microsoft Windows, Nintendo Switch

Data di pubblicazione: 19 marzo 2010

Genere: sparatutto in prima persona, survival horror

Produttore: THQ

Descrizione: 

Metro 2033 è un videogioco sparatutto in prima persona ed è ambientato principalmente nei tunnel della metropolitana di Mosca, nonostante alcune missioni si svolgano in superficie. La trama si sviluppa attraverso una campagna per giocatore singolo, alternando alcuni momenti fondamentale con dei filmati.

Vengono rese disponibili diverse armi, sia tradizionali che più tecnologiche, tuttavia il titolo è giocabile anche in modalità Stealth.

Personaggi principali: 

Artyom: nato a Mosca poco prima della guerra nucleare, vive da sempre nella Metro, giungendo persino a rischiare la vita pur di proteggerla. Nutre un’ossessione nella speranza di trovare la vita al di fuori delle gallerie della Metro.

Anna: la figlia di Miller e la moglie di Artyom. Nel corso del gioco fornisce consigli e supporto, specie nelle missioni che si svolgono lontano dall’Aurora. Ha la fama di miglior cecchino degli SpartanRanger. Anna è conosciuta per il suo carattere indomito anche se crede ancora nella gentilezza, nel compromesso e nel perdono. Cercherà sempre di trovare una soluzione pacifica, dove possibile.

Colonnello Miller: ha perso le gambe nella battaglia per la D6, ma ciò non è stato sufficiente. Dotato di nuove gambe in metallo, e testardo come sempre, continua ad essere l’unico comandante dell’Aurora.

Cenni alla storia: 

Ci troviamo a Mosca, nel futuro 2033: a causa di una guerra nucleare, i sopravvissuti sono costretti a vivere nelle metropolitane della capitale, organizzati in stazioni. In queste si respira un’atmosfera opprimente e angosciante, l’oscurità cela pericoli ed insidie, come i mostruosi mutanti e le altre creature che si possono incontrare nelle terribili gallerie. La minaccia più concetra sono i Tetri, esseri dalle fattezza umanoidi, dotati di grandi capacità psichiche, definiti come i “Novi Homines”(“vincitori della battaglia per la sopravvivenza”), coloro che sono destinati a ereditare la Terra.

Il personaggio di cui vestiremo i panni si chiama Artyom, cresciuto nella stazione “Expo”, la quale è situata sotto i quartieri settentrionali di Mosca. All’arrivo di un misterioso amico del proprio patrigno,Hunter, verremo incaricati di portare in segreto un messaggio di vitale importanza alla stazione chiamata Polis, al fine di spiegare agli Spartani la minaccia dei Tetri.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

LE Nostre guideShhhh è un segreto!
Non perderti nemmeno una delle nostre guide!

Dragon Quest 1 NES: Pt.5 Silver Harp e Haukness

Rallegratevi perchè la parte pallosa è finita, ormai l’incubo iniziale che vi costringeva a stare fermi nella zona iniziale e farmare per ora è solo un ricordo.da adesso in poi possiamo andare molto più spediti, non volgio dire che il gioco è sulla via della conclusione ma almeno in lontananza possiamo vedere il traguardo.(Moooooolto in…

Pokemon Verde Foglia: (monoerba) Pt.6 Fucsiapoli

Una volta superato il primo Snorlax, la strada è libera, possiamo proseguire verso sud.Avrete il vostro bel da fare, il percorso è un labirinto circondato da staccionate che conducono inevitabilmente verso una marea di allentori.(Beh sempre un buon modo per fare esperienza, non buttiamo via niente)Dopo il percorso pieno di allenatori, indovinate un po?Un’altro percorso…

Dragon Quest 1 NES: Pt.6 Cantlin

Siamo a buon punto ormai, stiamo andando a salvare l’adorata pricipessa Gwaelin.La povera fanciulla era stata rapita e imprigionata nel covo del drago ma ora è ormai al sicuro.Ci facciamo il tragitto verso il castello con la ragazza in braccio.Una volta arrivati, veniamo accolti dai festeggiamenti e dalla gioia del Re.Colpo di scena, la ragazza…

Pokemon Verde Foglia: (monoerba) Pt7 Isola Cannella

Stavamo per iniziare la pista ciclabile.Visto che partiamo da Fucsiapoli sarà tutto in salita.Questo vuol dire che andremo lenti ma non lenti e basta, lenti come uno Snorlax che cerca di alzarsi dopo il pranzo di Natale.La pista è piena di biker, come sempre cerchiamo di afforntarli tutti per farmare un pò, la battaglia che…