Opinione

Io non sto nemmeno più a ripetermi su questa serie...va giocata...ragazzi è un film con la trama più bella che abbiate mai visto...giocateci

Metal Gear Solid V : The Phantom Pain

- Advertisement -

Metal Gear Solid V : The Phantom Pain

Piattaforma di gioco: PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation 4, Xbox One, Microsoft Windows

Data di uscita: 1 Settembre 2015 in tutto il mondo

Genere: Stealth / Action

Produttore: Kojima Productions

Descrizione:

Metal Gear Solid V : The Phantom Pain è il capitolo finale della saga di Metal Gear Solid, nonchè il più discusso e controverso. Il gioco è stato acclamato dalla critica e dal profilo tecnico è quanto di meglio si sia visto sulla console Sony della corrente generazione, ma il gioco è finito in un ciclone di polemiche quando si è scoperto che è stato pubblicato monco: a Kojima ed al suo studio servivano più soldi e più tempo per completare il loro capolavoro, eppure Konami stanca di aspettare e di spendere, ha licenziato Kojima ed ha pubblicato il gioco così com’era, semplicemente con i contenuti realizzati fino a quel momento. Il gioco è quindi incompleto dal punto di vista della trama, e qua e là non mancano insulti più o meno velati da parte di Kojima productions verso Konami…all’interno del gioco stesso!

Personaggi principali:

Big Boss: il protagonista principale di questo capitolo che porta avanti gli eventi narrati nei capitoli Peace Walker e Ground Zeroes. Ha un vistoso pezzo di metallo nero conficcato sopra l’occhio destro che ricorda il corno di un demone, ha perso un braccio nell’attacco alla Mother Base di 9 anni prima ed assieme a Miller fonda i Diamond Dogs.

Kazuhira Miller: Fidato consigliere di Big Boss fin dai tempi di Peace Walker, Miller è ormai distrutto nel fisico e nell’animo, dopo l’attacco a Mother Base nel quale ha combattuto in prima linea. Ormai ogni forma di ideale è persa e l’unica cosa che lo guida è la sete di vendetta.

Revolver Ocelot: Lui e Big Boss saranno anche stati rivali ai tempi di Snake Eater, ma ora si trovano curiosamente dalla stessa parte nella fondazione dei Diamond Dogs. Ocelot si rivelerà non solo un formidabile pistolero ma anche un acuto e lungimirante consigliere. Salverà Big Boss dall’inferno scatenatosi nell’ospedale in cui è stato in coma per 9 anni e con esso collaborerà per portare ai Diamond Dogs lo splendore che meritano.

Quiet: Una formidabile cecchina dalle curiose e paranormali abilità, tra le quali quella di non aver bisogno di cibo ma semplicemente di acqua e luce solare, in maniera simile a quanto fanno le piante con la fotosintesi. Si unirà ai Diamond Dogs e li aiuterà per motivi completamente ignoti…quantomeno inizialmente.

Skull Face: Questo soggetto dalle origini a quanto pare ungheresi è stato totalmente sfigurato in seguito ad un attacco ai danni del suo villaggio, ordinato da Zero. Non è risaputa la sua identità ne quali siano le sue motivazioni, l’unica cosa chiara è la maniera filosofia con la quale si approcia al mondo che lo circonda.

Altri personaggi degni di nota: Cipher/Zero, Eli, Tretij Rebenok, Code Talker, Huey e Ishmael.

Cenni alla storia di Metal Gear Solid V : The Phantom Pain

Nove anni dopo gli eventi narrati nel prologo-gioco “Ground Zeroes” , Big Boss si risveglia dal coma in un ospedale di Cipro. Le sue condizioni sono tuttavia disperate: Big Boss ha perso un braccio e tutt’ora dentro di sè ha diverse scheggie di materiali metallici, denti ed ossa umane conficcate in zone in cui impossibile operare, ad esempio attorno a cuore e cervello. Nonostante tutto ciò per Big Boss non ci sarà tempo di riposare: l’ospedale viene infatti attaccato dall’unità XOF, un’unità antiterroristica il cui capo corrisponde al nome di Cipher/Zero. Grazie all’aiuto del misterioso Ishmael e dell’ex nemico Revolver Ocelot, mandato da Kaz, riuscirà a sfuggire all’attacco. Proprio la salvezza dell’amico Kaz, al momento prigionerio in Afghanistan, sarà il prossimo nodo narrativo da sciogliere per scoprire i veri responsabili dell’attacco alla Mother Base di 9 anni prima, che fine abbia fatto Huey e tanto altro ancora. E’ con il recupero di Miller infatti che lui e Snake, ormai disillusi e affamati di vendetta, fondano i Diamond Dogs, un gruppo militare il cui credo è soltanto il denaro. Nemici paranormali e non ed il rapporto tra Snake e Kaz, tutto da sviscerare, la faranno da padrone da qui in avanti nelle varie missioni in cui i Diamond Dogs verranno assoldati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

LE Nostre guideShhhh è un segreto!
Non perderti nemmeno una delle nostre guide!

Destiny 2 Lore – Guida Completa – L’Alveare.

La nascita dell'Alveare. Dopo le conquiste ottenute dalle tre sorelle i Vermi hanno deciso di fare un passo in avanti, formare una...

Destiny 2 Lore – Guida Completa – Crociate.

Il Leviatano, alla fine, cade. Auryx alla fine scelse di seguire i Vermi e affronto il Leviatano in guerra assieme all'Ammiraglio Rafriit....

Destiny 2 Lore – Guida Completa – L’Ascesa del Leviatano.

Il Leviatano ha deciso di scendere in campo. Il Leviatano ha deciso di uscire allo scoperto entrando anch'esso in campo. Il Leviatano ha...

Destiny 2 Lore – Guida Completa – Il Verso della Debolezza.

Nonostante tutto, Auryx fu debole. Durante la guerra con gli Ammonite (antenati dei Caduti) guidati dal Viaggiatore Auryx spense il suo interesse...