Destiny 2: Le Prove di Osiride stanno morendo?

Al momento le cose non sembrano andare molto bene per le Prove di Osiride

Tutti purtroppo avevano previsto, forse avendo ragione, che con le Prove di Osiride sarebbe anche nato qualche problema. Però le cose sembrano andare sempre peggio con il passare del tempo. I giocatori che popolano le Prove sono sempre di meno. Ogni settimana c’è una perdita di utenti non da poco e siamo appena alla 6a settimana. Potremmo in pratica arrivare alla fine di questo weekend con il 50% della popolazione delle Prove in meno. Insomma al debutto delle Prove di Osiride i giocatori medi erano circa 380.000 ed ora siamo arrivati a 200.000 giocatori attivi.

Ma perché sta succedendo? Sostanzialmente è una combinazione di fattori: 

Il primo è che i giocatori le abbandonano. Se si è dei giocatori non hardcore e si voleva solamente “provare” le Prove e, detta schiettamente, si viene schiacciati è naturale abbandonarle. Dato il sistema di ricompense che costringe il giocatore ad ottenere ricompense solamente con tre vittorie è normale che qualche giocatore si arrenda se non vince mai nulla. In effetti non si può nemmeno ottenere qualcosa nel tempo senza quelle vittorie minime.

Questo porterà anche al fatto che un domani anche i giocatori esperti abbandoneranno le Prove. Nelle prime settimane hanno affrontato ogni genere di player, ma ora si ritroveranno solamente tra veterani rendendo il tutto più difficile. In più ora che molti giocatori hanno ottenuto tutto il set ed il titolo grazie al Flawless non hanno un motivo per partecipare avanti alle Prove di Osiride, o almeno per fare altre serie Flawless. Non c’è nulla da farmare oltre ai token che però si ottengono con qualsiasi serie di vittorie.

inoltre, sul PC il problema Cheater stia mietendo utenza. Difatti tra combinazioni di codici ed imbroglioni è normale che la popolazione proveniente da Steam sia a malapena meta di quella presente tra PS4 ed Xbox. I giocatori continuano a fare pressioni a Bungie per un anticheat migliore di quello attualmente presente. In caso questo non avvenga molti giocatori minacciano di lasciare il gioco. 

Quello che però è più evidente è che Bungie ha fatto relativamente poco per cercare di risolvere questi problemi. Probabilmente stanno lavorando sul problema cheater dietro le quinte ma ci sono anche altri problemi che hanno bisogno di fix a breve e lungo termine. Ogni settimana aspettiamo notizie da Bungie ed ogni settimana ci sono brevi note e frasi che spiegano come ci vorrà più tempo per implementare tutto. Quello che sicuramente si aspettavano tutti i giocatori e che dopo gli Eoni impiegati per far tornare le Prove di Osiride la maggior parte dei suoi problemi venisse identificata prima che queste uscissero. 

Le correzioni a breve termine potrebbero essere legate al fatto che i player meno esperti non hanno modo di ottenere ricompense o partecipare al livello degli altri. Ad esempio 1 vittoria al posto che 3. Con un premio minore ovviamente. In questo modo tutti avrebbero modo di farmare i token. Dura Luce avrebbe bisogno di qualche modifica eppure ancora nulla.

parliamo di Lungo Termine? Migliori ricompense per la serie Flawless. In questo modo i giocatori sarebbero spinti a continuare ad andare avanti di settimana in settimana. Ovviamente questo non può essere implementato dall’oggi al domani.

Non credo che le Prove siano morte, ma credo che effettivamente le stiamo vedendo morire. Mi chiedo inoltre cosa succederà nelle prossimi Stagioni. Cosa verrà corretto? Cosa verrà aggiunto? Non è facile immaginare cosa verrà effettivamente implementato tra armature etc. Mi da molto l’impressione che le Prove diventeranno una sorta di Stendardo di Ferro più difficile. Con nuove armature o armi ogni tot tempo. Ma questo non mi sembra molto per portare avanti le Prove di Osiride a lungo. Inoltre più bassa è la popolazione di giocatori attivi più questi problemi vengono amplificati. Questa è una spirale pericolosa.

- Advertisement - link canale youtube
Advertismentspot_imgspot_img

Articoli consigliati

PlayStation Now: in arrivo 4 nuovi titoli per il mese di novembre

Il PlayStation Now è un servizio creato da Sony che permette agli...

The Sims 4 svela il Game Pack Lupi Mannari

EA e Maxis hanno rivelato l’attesissimo The Sims 4...

Sonic Frontiers: contenuti gratuiti se ci si iscrive alla newsletter

Sonic Frontiers è qui! Finalmente l’attesa per rivedere in...

Amnesia The Bunker: ecco l’annuncio ufficiale!

Amnesia The Bunker è il titolo del nuovo capitolo...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui