Apex legends Guida: Come vincere gli scontri a fuoco ed essere un buon compagno di squadra

-

Magari qualcosa sarà scontato per alcuni, ma magari per altri ci sarà qualcosa di utile

Non importa quanto siate bravi al di fuori di Apex legends, oltre al avere un buona strategia col Team e saper combinare le abilità ci sarà una cosa assolutamente utile che dovrete saper fare in Apex Legends: saper abbattere gli altri! Non dovete essere per forza la punta di diamante del vostro team, ma certo saper aiutare in un combattimento sicuramente non sarà una brutta cosa. I giochi Battle Royale sono basati sul rimanere l’ultimo team in piedi alla fine dei giochi. Dunque saper combattere al meglio durante l’intera partita sicuramente aiuterà voi ed il team.

Certamente, è più facile a dirsi che a farsi, considerando anche l’enorme massa di giocatori approdati su Apex Legends. Certo, arrivare da giochi come Fortnite o PUBG sicuramente aiuta, ma ci sono anche delle piccolezze che potranno sicuramente aiutarvi. Questo comporta andare a terra molto di meno e passare più tempo in combattimento piuttosto che a rianimarsi.

Qui di seguito vi lasciamo i nostri consigli per diventare un miglior guerriero o migliorare le vostre tattiche d’assalto. 

Aggiustate la sensibilità

Sicuramente è una cosa ovvia ma non tutti lo fanno. Aggiustare la sensibilità a vostro piacimento ed a seconda dei vostri gusti vi renderà sicuramente più accurati e vi sentirete molto più a vostro agio con lo sparare. Se mancate un sacco di colpi il vostro problema potrebbe essere la sensibilità. Non abbiate paura di giocare e fare test con sensibilità sempre diverse fino a trovare quella più adatta a voi.

Imparate a leggere le informazioni sui danni.

Molte informazioni utili in uno scontro a fuoco le otteniamo dal primo colpo che diamo ad un nemico. Infatti il primo danno ci dirà quanto abbiamo tolto al nemico, ma non si ferma qui, infatti il colore e l’icona dell’armatura ci diranno che tipo di armatura ha il nemico addosso. Capire quanto danno state facendo al nemico è importante per capire se vincerete o meno lo scontro. Soprattutto anche il considerare le differenze di armature e quindi quanti danni vi serviranno per vincere. Insomma se voi non avete armature ma il vostro nemico ne ha una leggendaria forse è il caso di ritirarsi.

Le armature proteggono rispettivamente: 

  • bianca: 50 punti danno
  • blu: 50 punti danno
  • viola e leggendaria: 100 punti danno

Quando il danno diventa di colore rosso vorrà dire che stiamo colpendo direttamente la barra vitale del nemico, se invece diventa giallo sappiamo che staremo facendo danni da Headshot. Insomma capire i dati a schermo vi darà un’idea su come continuare il combattimento: se continuare il push oppure se tornare indietro a curarci.

Cambiate sempre le armature con armature più cariche

Ogni volta che raccogliete un armatura questa sarà carica per l’interezza della sua protezione. In battaglia questa però viene spesso danneggiata ed a volte non avrete tempo per curarla con i generatori di scudi. In questo caso scambiare l’armatura con un altra più carica in una delle casse rilasciate alla morte da nemici o compagni non è una tattica sbagliata. Non impuntatevi a mantenere la vostra armatura viola se non potete ricaricarla ed è vuota. E considerate che la potete sempre riprendere a scontro finito.

ingaggiate gli avversari solo quando sapete di poter vincere

Spesso vedrete giocatori attaccare altri team senza sapere quanti sono, com’è posizionato il team o da distanze astrofisiche, Questo è un grosso errore. L’elemento a sorpresa gioca a vantaggio questo è vero, ma sparare con un pompa a 300 metri di distanza spesso preannuncia la sconfitta. Anche usando un cecchino è probabile non abbatterete il vostro bersaglio nemmeno sparando da lontano. Questo infatti preparerà l’altro team ad affrontarvi e potenzialmente battervi.

Dovreste affrontare uno scontro una volta sicuri di poter vincere, non dovete abbattere immediatamente il vostro avversario. Però dovreste attaccare sapendo di poter mandare a terra il bersaglio a cui mirate. Dare la possibilità al team avversario di reagire ( o rischiare l’arrivo di altri team in zona) è quasi sempre mortale. Non date possibilità al team nemico di battervi. 

Utilizzate armi complementari

In praticamente tutti i giochi non abbatterete mai un avversario con il vostro primo caricatore. Difatti dovrete ricaricare per riprendere il combattimento subito dopo. Spesso la miglior scelta e invece utilizzare la propria arma secondaria per continuare il combattimento. Insomma nella prima mano tenete il vostro mitra preferito e nella seconda un arma potente, con la prima fate più danni possibili e con la seconda uccidete. Provate diverse combo per scoprire quella più adatta voi.

Non fate scoprire la vostra posizione

Come in ogni gioco Battle Royale la vostra posizione è essenziale. Produrre rumori inutili, sparare colpi al vento o chiamare l’ultimate di Lifeline può svelare la vostra posizione dando al nemico informazioni che voi sicuramente non vorrete dare. Se un team nemico vi sente e si avvicina silenziosamente probabilmente non avrete il tempo di affrontarlo. Usate sempre postazioni in cui potrete difendervi, avrete coperture e non sarete scoperti ad attacchi a sorpresa. Insomma se dovete cadere in un imboscata, fate in modo che sia programmata e che voi siate pronti.

Usate sempre delle coperture

Molto spesso giocatori meno esperti confidano più nella loro bravura a sparare che a quella di non farsi colpire. Ed ovviamente è un errore. In tutte le situazioni dovrete sempre assicurarvi di avere una copertura affianco dietro alla quale ripararvi. Dovrete ovviamente imparare il timing degli spari delle varie armi per capire quanto uscire dalla copertura e quando restarci. Inoltre ascoltate quando il nemico ricarica, molto spesso è udibile e saprete così quando uscire allo scoperto e colpire duramente l’avversario. Gli scenari di battaglia spesso sono uno scambio di colpi, è chi colpisce di più solitamente vince.

Danzate tra le pallottole

Fare più danni possibile è sempre l’obbiettivo di un combattimento. Un bersaglio statico è un bersaglio facile. Mentre uno che si muove non lo è. Continuate a muovervi, saltare, scivolare, e spostarvi in posti inaspettati. Imparate a fermare il fuoco quando necessario e sparare quando saprete di colpire, sprecare munizioni non è una buona cosa. Evitare il più possibile i danni e la cosa migliore da fare.

Riposizionatevi

Quando un team vi carica si aspetterà di trovarvi in quella determinata posizione, spostarvi spesso vi darà un vantaggio enorme. Cambiate posizione il più possibile durante uno scontro in modo da non essere mai prevedibili. Nei scontri minori potrete quasi sempre attaccare e poi spostarvi in modo da distrarre il nemico e prenderlo da tutt’altra direzione. Ricordatevi sempre di dare meno informazioni possibili al team avversario sulla vostra posizione e ricordate che probabilmente loro faranno lo stesso.

Non flankate se questo vi espone a pericoli.

Non andate a flankare il nemico se lasciate una posizione di forza per una più debole. Spesso questo comporterà la morte anche se prenderete di sorpresa il team avversario. Potreste pensare di farlo contro uno o due rivali già feriti, correre dietro ad un team a vita piena spesso darà loro l’occasione di girarsi ed uccidervi. Flankate solo quando otterrete una posizione di vantaggio sul team in cui non possano colpirvi facilmente. Flankare e morire aiuta solamente il vostro team avversario.

Non restate in battaglia troppo a lungo

Tantissimi giocatori possono raccontarvi di come durante un lungo scontro a fuoco, ad un passo dalla vittoria è uscito un terzo team che ha devastato tutti quanti. Più tempo passate in una battaglia a sparare, più probabilità ci sono di attirare un terzo team. In fondo chiunque sentendo degli spari proverebbe ad ottenere una vittoria facile su uno o due team.  Se non riuscite a battere l’altra squadra considerate di andarvene. Ritiratevi, curatevi, riposizionatevi e provate a coglierli di sorpresa. Questo vi darà la possibilità di evitare di rimanere chiusi a panino tra due team.

Cercate di essere voi il terzo team

Sulla stessa linea d’onda, essere il terzo team che sbuca durante una ferocie battaglia vi darà un enorme vantaggio e possibilità di vittoria. Quando sentite degli scontri vicini provate ad ottenere qualcosa da essi. Non c’è occasione migliore di prendere dei team già indeboliti da un altro scontro sopratutto se ancora in corso. Non serve lanciarsi in mezzo immediatamente, potete sempre rimanere in una posizione di vantaggio ed aspettare il vostro momento. Dovete essere voi a chiudere a panino uno dei due team.

 

 

 

 

 

Summary
Apex legends Guida: Come vincere gli scontri a fuoco ed essere un buon compagno di squadra
Article Name
Apex legends Guida: Come vincere gli scontri a fuoco ed essere un buon compagno di squadra
Description
oltre al avere un buona strategia col Team e saper combinare le abilità ci sarà una cosa assolutamente utile che dovrete saper fare in Apex Legends: saper abbattere gli altri!
Author
Publisher Name
Gaming Today
Publisher Logo
- Advertisement -
Samuel Niegovan
Sono Samuel Niegovan nato a Trieste il 20 Novembre 1995. Attualmente presso il sito Gaming Today mi occupo della scrittura di articoli.

Sponsored By

Ollo Store - F1

Ultimi post

Per un pugno di dollari diventa una serie tv

Buone notizie dal mondo delle serie TV, pare che uno dei film migliori della storia avrà presto un adattamento come serie, stiamo parlando dell’enorme Per un pugno di dollari di Sergio Leone! Quando si parla di Sergio Leone, c’è sempre un concetto che mi torna in mente: lui è arrivato a tanti, ma tanti non…

Mousepad Sense AIMO XXL e tastiera Vulkan TKL presto disponibili

ROCCAT, il marchio di periferiche per PC di Turtle Beach, ha annunciato oggi il lancio del mousepad Sense AIMO XXL, Il popolare mousepad di ROCCAT, il Sense AIMO, diventa ‘large’ andando ad unirsi alla famiglia di prodotti dotati di AIMO, per un eco sistema di illuminazione più grande e ancora migliore, e dell’ultimissima aggiunta alle…

PlayStation 5: mostrato il primo gameplay di Spider-Man Remastered

Nella giornata di ieri Sony ha reso noto il primo gameplay della versione PlayStation 5 di Marvel’s Spider-Man presente esclusivamente nella Ultimate Edition di Spider-Man Miles Morales in uscita il prossimo 19 novembre. Passiamo adesso all’analizzare il gameplay mostrato da Sony, catturato direttamente dalla versione PlayStation 5. Il breve gameplay si apre con uno scorcio…

Marvel’s Spider-Man Remastered su PS5, il nuovo Peter Parker e gli errori di Insomniac

Ci sono dei motivi assolutamente legittimi per guardare con fastidio al recast di Peter Parker in Marvel's Spider-Man Remastered per PS5, ma forse non sono quelli che pensate.. Marvel's Spider-Man Remastered per PS5, presentato ufficialmente ieri con i primi due trailer, vedrà il debutto di un nuovo Peter Parker inter

PS5, anche The Pathless nella line-up di lancio della console Sony

The Pathless farà parte della line-up di lancio di PS5: il gioco ha finalmente una data di uscita ufficiale, rivelata da un trailer.. The Pathless si aggiunge alla line-up di lancio di PS5: il titolo sviluppato da Giant Squid ha una data di uscita ufficiale, rivelata dal nu

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

LE Nostre guideShhhh è un segreto!
Non perderti nemmeno una delle nostre guide!

Red Dead Redemption 2 – Guida ai misteri – La casa dell’Alchimista.

A Tumbleweed giace la rovina della casa di un Ex-alchimista. In Red Dead Redemption 2 ci molti misteri e segreti nei quali...

Destiny 2 – Come funzionano gli Engrammi Ombrosi

Con la Stagione degli Arrivi sono stati introdotti gli Engrammi Ombrosi, ma come funzionano? Gli Engrammi Ombrosi sono una nuova tipologia di...

Destiny Lore – Guida Completa – L’urlo.

La disperazione raggiunse le tre sorelle. NO. Savathun! Xivu Arath! Sorelle mie. Siamo state tradite. Non vivremo mai in eterno. La nostra forza distrugge...

Destiny Lore – guida Completa – Fuoco senza benzina.

Le tre ormai divise proseguono le loro vite basate sulla guerra. Ho ucciso mia sorella oggi. Lei è venuta su queste stelle per...
Summary
Apex legends Guida: Come vincere gli scontri a fuoco ed essere un buon compagno di squadra
Article Name
Apex legends Guida: Come vincere gli scontri a fuoco ed essere un buon compagno di squadra
Description
oltre al avere un buona strategia col Team e saper combinare le abilità ci sarà una cosa assolutamente utile che dovrete saper fare in Apex Legends: saper abbattere gli altri!
Author
Publisher Name
Gaming Today
Publisher Logo