Recensione Procreate e opinioni su iPad

- Advertisement -

Recensione Procreate e opinioni su iPad

Era il lontano 2011 quando rimasi folgorata da un nuovo fantastico ed innovativo oggetto tecnologico: l’Ipad. Si parlava di un pezzo di plastica dove con il dito potevi compiere azioni e gesti, senza l’uso di penne, mouse o altri strumenti esterni… tutto questo come nei film di fantascienza o nei videogiochi! Approfittando del mio compleanno lo presi e dopo un timido uso per farci giochi o poco altro, divenne il mio computer. Ovviamente con tutte le limitazioni del caso (e di iTunes) ma ai tempi il mio sporadico uso del pc poteva venire totalmente sostituito da quel fantastico oggetto.

Il mio iPad ebbe una buona carriera: era sempre con me, in ospedale ed in vacanza, bello e sprovvisto di cover, massiccio e solido, fedele fino al 2017 quando, rallentato dai continui aggiornamenti, si è resto “necessario” cambiarlo con un modello più nuovo… sempre approfittando del mio compleanno, ovviamente, dato il costo piuttosto proibitivo di questi device.

Nel frattempo ho avuto vari problemi di salute che hanno reso molto difficile riuscire ad usare una tastiera e diciamo che il tablet si è reso ancor più essenziale come strumento per comunicare e come finestra sul mondo. In più, la mia passione verso il disegno è esplosa e seppure con i vari problemi che accennavo poco fa, ha avuto bisogno di essere incanalata da qualche parte; ovviamente questa parte era il nuovo iPad! Nel 2018 ho scelto perciò un iPad Pro 12.9 da 32 GB con solo la connessione Wi-Fi… insomma il meno costoso, come avrete intuito!

Un nuovo iPad per Procreate

Beh, che dire, credo che l’iPad Pro sia fantastico. Ora è davvero il mio computer! Ho le cartelle di reference ordinate per argomento, ci controllo le mail (è praticissimo) e ci scrivo; ovviamente la qualità dei video è altissima ed i filmati ad alta definizione sono una meraviglia per gli occhi. È incredibile come un oggetto così sottile sia così versatile ed utile: più si usa e più se ne scoprono le funzionalità e possibilità. Ed ovviamente c’è Procreate!

Ho guardato molti video sui programmi di grafica più famosi, utili e popolari per l’iPad e ne ho provati vari tra i gratuiti ma alla fine ho acquistato Procreate. Molte persone si fermano alle applicazioni gratuite, ma credetemi, Procreate vale tutti i soldi che spendete. Si presenta come un programma piuttosto semplice ed intuitivo, con gli strumenti strettamente necessari in alto a destra e ampiezza ed opacità a sinistra. Tutto pare ottimizzato per occupare il minor posto possibile e non distogliere l’attenzione dalla cosa più importante: la tela. Il vostro disegno, l’arte.
Ogni pennello è personalizzabile; ogni funzione è semplice da gestire con la vostra Apple Papple pencilencil (che anche se ha purtroppo un costo alto è l’unico strumento che mi sento di consigliarvi per sfruttare al meglio le potenzialità di Procreate e di qualsiasi programma di grafica vogliate utilizzare sull’iPad) ed i menù a tendina, che imparerete a conoscere grazie alla pratica ed alla scoperta… e a qualche tutorial su YouTube!

Ovviamente non è al pari di un Photoshop, tutto è concentrato ed ottimizzato per lo strumento tablet, per fare alcune trasformazioni semplici o sfumature o griglie ci sono programmi più pratici, ma riuscirete magari con qualche livello in più o accorgimento, ad ottenere ottimi risultati, degni di un portfolio professionale.

Ha anche funzioni fantastiche, come fluidifica (lo avete mai provato?) e lo strumento per disegnare speculare. Ottimo per sketchare anche idee veloci, per la strada, sui mezzi pubblici. Per studiare il disegno con uno strumento pratico e duttile, che si trasporta meglio di un blocco da disegno con anche una palette di colori ridotta.

Ora il mio IPad Pro sta dando segni di cedimento; qualche problema, insomma. Immaginavo che non sarebbe durato quanto la prima generazione (che potevi davvero usare come un tagliere, come nella famosa pubblicità tedesca!) ma speravo che sarebbe durato di più, considerato come lo tratto e che l’ho sempre tenuto “vestito”… e credo che sia l’unico device che io abbia mai tenuto con una cover! Quindi questa mia recensione ha una nota negativa, che non cambia però in alcun modo il parere che ho su Procreate: fantastico!

Mi piacerebbe sapere se lo usate già e che pregi e difetti ci trovate, magari per parlarne insieme.

 

 

- Advertisement - link canale youtube
Advertismentspot_imgspot_img

Articoli consigliati

Articolo precedenteDestiny 2 : dov’è Xur? [29 Maggio 2020]
Articolo successivoInuyasha

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui