Zombie Army Trilogy in arrivo su Nintendo Switch il 31 Marzo

- Advertisement -

Come rivelato nel nuovo trailer, ZOMBIE ARMY TRILOGY arriverà finalmente su Nintendo Switch alla fine di questo mese!

Lo studio indipendente britannico Rebellion è lieto di annunciare che lo spin-off cult di Sniper Elite sarà disponibile in formato fisico e digitale il 31 marzo 2020.

Fai un salto nel 1945 e massacra le orde massicce che compongono l’esercito di zombi nazisti di Hitler. Usa fucili di precisione, mitragliatrici e fucili da caccia per eliminare le ondate di non morti e affronta il dittatore di demoni in un’incredibile battaglia finale!

Zombie Army Trilogy include tutto ciò che è stato precedentemente pubblicato su console. Sopravvivi a 3 intense story campaign e affronta la Horde Mode, tutte disponibili sia in modalità singleplayer che in modalità cooperativa drop-in, drop-out per un massimo di 4 giocatori.

Su Nintendo Switch, Zombie Army Trilogy offre nuove funzionalità tra cui co-op wireless locale, motion control, controller Pro e supporto HD Rumble. Zombie Army Trilogy supporta anche il nuovo sistema di inviti per amici di Nintendo Switch.

La serie Zombie Army ha venduto oltre 4 milioni di copie in tutto il mondo.

- Advertisement - link canale youtube
Advertismentspot_imgspot_img

Articoli consigliati

It Takes Two in offerta su Eneba!

It Takes Two è il gioco del 2021, ormai...

Destiny 2: guida alla location di Xur e alle esotiche della settimana (22-26 luglio)

Ciao guardiano! Inizia il weekend di Destiny 2 ed ICrewPlay con la...

Pokemon Scarlatto e Violetto: rivelato il peso dei 2 titoli

“Fisico o Digitale?” Anche per il futuro acquisto di...

Gale of Windoria: un RPG davvero per tutti!

Il panorama videoludico è davvero vasto e può raccogliere...

Forspoken: l’ultimo video è diventato un meme, perché considerato imbarazzante dai giocatori

L'ultimo video di Forspoken pubblicato dall'account ufficiale Twitter del...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui