Tutto quello che è successo al PG Nats – Semifinali

-

SEGUICI ANCHE SU TWITCH!

Scopriamo chi tra le 4 semifinaliste avrà conquistato un posto per la Finale di Roma

Racoon – OutPlayed

Game 1
Buono l’early game dei Racoon, che si affidano ai gank in corsia inferiore di Canee (Talyiah, 8/4/3) per aiutare gli Ashe e Morgana di Rharesh e darkchri (rispettivamente 2/3/7 e 0/2/9). Eckas risponde però già a partire dai 10’ con il suo Sylas (1/4/5 in chiusura), con un ottima schermaglia intorno al drago infernale che permette agli OP di ottenere priorità di mappa per poi far recuperare lo svantaggio che la Caitlyn di Bullet stava accumulando (6/4/2 finale per lui). Male Forsaken – alla sua ultima serie prima del ritiro, come annunciato sui social – su Nautilus (0/2/2), che lascia molto spazio all’Aatrox di Sleeping (3/0/2) e al Corki di Saulius (6/2/4), mattatori di questa prima partita. Scialbo anche il Veigar di Phantomles (2/4/2), sempre sorpreso dalle rotazioni decisive degli OP. 1-0 OP

Game 2
I procioni tentano di cambiare registro rispetto a quanto visto nel primo game e nell’arco di tutto lo split: dentro Renekton per Forsaken (3/4/2) e Jarvan IV per Canee (3/4/6); decidono però di insistere in corsia inferiore per la Morgana di darkchri, che non ha modo di prendere priorità contro la coppia Ashe/Lux di Bullet e Brizz (2/2/14 e 0/2/17), che bullizzano in corsia il supporto dei Racoon ed il suo compagno (Ezreal per Rharesh, 1/4/3). Eckas impone un ottimo early game con un inaspettato quanto pulito Lee Sin (10/0/6), aiutato anche nelle rotazioni dal Corki di Saulius (4/2/6) e da Sleeping, stavolta su Rumble (4/3/7). 2-0 OP

Game 3
Mossa disperata per i Racoon, con dentro Skar al posto di Forsaken. Al sub toplaner viene messo in mano Renekton per gestire la Riven di Sleeping. Gli OutPlayed rispondono però invertendo le due solo lane, mandando Sleeping in corsia centrale (dove costruirà il suo 8/0/4 finale contro l’Aatrox di Phantomles, 1/4/0) e Saulius (su Leblanc, 6/0/3) ad affrontare il coccodrillo di Skar (che chiuderà con un misero 0/6/0). Di nuovo Ashe/Morgana per il duo botlane dei RCN (1/2/2 e 2/4/1), ma di nuovo il vantaggio trovato in pressione dai due non può nulla contro l’ancora superlativo Lee Sin di Eckas (2/0/11), a fronte di un Canee non ingranato in quest’ultima partita (0/4/2 con Sylas). 3-0, GG OP. 

QlashForge – Campus Party Sparks

Game 1
Partita lenta ma equilibrata e pulita, con nessuna delle due squadre che vuole dare veramente un vantaggio all’altra. Optimas tira fuori dal cappello il suo Heimerdinger in corsia inferiore (6/0/9), accompagnato dal Tahm Kench di Efias (1/3/10), per giocare una corsia dominante contro la coppia Tristana/Zilean di Bean e LIMIT (3/3/2 e 1/1/5 per la botlane dei Q4G). Bene Rawbin IV sul suo Jarvan, capace di surclassare in quasi tutte le fasi la Vi di Demon (0/5/5), guadagnando un triplo infernale per i suoi compagni (salvo perdere un Barone che ritarderà molto la chiusura della partita), in particolare per lo scaling del Corki di Librid (7/1/7) e del Gangplank di Acidy (2/1/10). Non bastano alcuni buoni ingaggi con la sua Neeko (2/5/2 a fine partita) per garantire a MakeItBetter la sufficienza piena, né la vittoria al suo team, incapace di gestire il late game degli Sparks. 1-0 SPK.

Game 2
Stavolta è Demon a prendere per sé Jarvan IV, ed il suo ottimo early game (chiuderà 6/1/7) consente alla sua corsia inferiore – Ezreal per Bean (8/2/7) e Braum per LIMIT (1/3/18) – di prendere un ottimo vantaggio contro nuovamente l’Heimerdinger di Optimas (2/7/4) e lo Shen di Efias (1/6/8). Allo scaling del prodigo esploratore si aggiungono altri due tiratori, Neeko (per Raven, 6/4/6) e Corki (per MakeItBetter, 5/3/14), scambiati nelle loro corsie dai Q4G, che nel mid game si impongono sul Ryze di Librid (1/7/5) ed il Gangplank, ancora in mano ad Acidy (5/3/6). Alla fine è proprio un posizionamento rivedibile dei tre carry degli Sparks (ed in particolare di Acidy, più volte trovato in sopraestensione), a costare il Barone decisivo, conquistato al 31’ dai Q4G. 1-1 Q4G.

Game 3
In quello che sembra il leitmotiv della serie, Jarvan IV torna in mano a Rawbin (7/2/15), che riesce ad impostare per sé un grande vantaggio in oro ed esperienza (con l’aiuto dell’Azir di Librid, 8/4/8) rispetto al diretto avversario, stavolta su Olaf (1/10/10), a lungo sotto anche di due livelli. Dopo lo Spring Split, torna anche Sion per Acidy (5/7/15), capace di gestire e ritardare lo scaling del Kennen AD di Raven (2/6/5) nelle fasi iniziali di partita. In corsia inferiore, il citato Olaf di Demon, la Xayah di Bean (12/7/6), il Rakan di LIMIT (1/1/17) ed il presentissimo Corki di MakeItBetter (8/5/9) decidono di investire molte risorse nel divare ripetutamente la Ashe di Optimas (6/7/7) e la Morgana di Efias (2/5/18), così da bilanciare lo strapotere globale di Jarvan, specialmente intorno ad obiettivi neutrali e strutture. Nelle fasi più avanzate, gli Sparks non riescono a premere sull’acceleratore quando necessario – complici anche le numerose supreme mancate da Optimas –, permettendo agli avversari di recuperare lo svantaggio grazie alla capacità di teamfight di Xayah e Corki, fino ad un tentativo dei due di chiudere la partita con un backdoor. Fallita questa chiamata, sul ribaltamento di fronte successivo gli avversari tentano loro stessi di farsi avanti sfrontatamente, riuscendo a distruggere il Nexus. 2-1 SPK.

Game 4
Forse preoccupati da altro, i QlashForge decidono di lasciare nuovamente Jarvan al jungler avversario, riuscendo però a mettere Demon sul suo comfort, Sejuani, e MakeItBetter su Qyiana. Le attenzioni dei due jungler vanno subito in corsia inferiore, dove ci sono Vayne e Tahm Kench per Optimas ed Efias (7/2/5 e 2/4/12) e Tristana e Pyke per Bean e LIMIT (3/5/5 e 7/5/2). Rawbin si rivela però uno scoglio troppo arduo da superare nelle fasi iniziali di partita (arriverà a chiudere 5/2/17 a fronte dello 0/5/6 del diretto avversario), assicurando per sé talmente tante risorse ed attenzioni da aiutare passivamente anche Librid, sul suo Ziggs (6/3/10). Le fasi centrali di partita, più attive rispetto a quanto visto nei game precedenti, favoriscono lo snowball degli Sparks, capaci di combattere in tutte le situazioni grazie ai controlli dell’Ornn di Acidy (3/4/6) e ai giganteschi danni ad area dello yordle in mano a Librid. I Campus Party Sparks potranno perciò presentarsi a Roma per difendere il loro titolo. 3-1, GG SPK.

- Advertisement -

Ricordati di passare a trovarci nella nostra community TELEGRAM e sul nostro canale YOUTUBE promosso da Top Games, non perderti nemmeno una notizia e diventa un nostro sostenitore, basta un like e un’iscrizione al CANALE!

Andrea Giovannetti
Studente universitario, appassionato di League of Legends, esports e della build sneaky archer su Skyrim.

Sempre con i nostri lettori!

Ricordati di passare a trovarci nella nostra community TELEGRAM e sul nostro canale YOUTUBE promosso da Top Games, non perderti nemmeno una notizia e diventa un nostro sostenitore, basta un like e un’iscrizione al CANALE!

Sponsored By

Ollo Store - F1

Ultimi post

Vesper a meno del 50% su Eneba!

Oggi Eneba ci offre fra le sue numerosissime offerte Vesper, un’avventura molto artistica ed evocativa creata dell’italianissimo team Cordens Interactive, a poco più di 5 euro! Vesper è un’avventura in due dimensioni con elementi platform e da puzzle game che riesce  a incuriosire e attirare i giocatori principalmente per un impatto scenico notevole e di…

Expeditions: Rome, THQ Nordic ha chiarito lo scopo del nuovo studio per giochi con NFT

THQ Nordic, l'editore di Expeditions: Rome, Logic Artists, ha chiarito lo scopo della fondazione della nuova software house dedicata ai giochi con NFT.. THQ Nordic, l'editore di Expeditions: Rome, ha chiarito lo scopo della fondazione di una nuova software house dedicati ai giochi con NFT legata a Logic Artists, lo studio di sviluppo del gioco,…

Biomarcatori epigenetici: diagnosi non invasiva per carcinoma prostatico avanzato

In futuro, i biomarcatori epigenetici appena identificati potrebbero essere utilizzati insieme alle tecniche di imaging per la diagnosi non invasiva di pazienti con carcinoma prostatico avanzato.  Un gruppo di ricerca dell’Università di Medicina di Vienna e del Ludwig Boltzmann Institute Applied Diagnostics ha sviluppato biomarcatori epigenetici per il rilevamento del DNA tumorale circolante nei campioni…

The Company Man: un platform divertente e leggero!

Nel panorama odierno è davvero molto difficile riuscire a compiere dei passi concreti per imporsi in un mondo tanto esigente quanto affascinante come quello videoludico. La casa di sviluppo indie Forust ci tenta con un titolo che pare avere davvero tutte le carte in regola per una consolidazione effettiva all’interno del proprio campo d’appartenenza. The…

Fallout 76 S.P.E.C.I.A.L. Edition ora in super offerta su Amazon!

Fallout 76, noto e controverso titolo di Bethesda è ora in offerta su Amazon a pochissimi euro! La versione è quella per PlayStation 4, ed è esclusiva del popolare colosso di e-commerce: al suo interno, oltre il disco del gioco, troverai anche un set di tre spille della gamma di attributi S.P.E.C.I.A.L, acronimo che rappresenta…

categorie popolari

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

LE Nostre guideShhhh è un segreto!
Non perderti nemmeno una delle nostre guide!

Dragon Quest 1 NES: Pt.7 Finale

Manca solo la Sunlight Stone (Sunstone).Torniamo al castello di Tantegel, qui per trovare il passaggio segreto dovremmo andare nella zona apribile con le chiavi.Nella zona del mercante ci sarà uno spiazzo nel quale sarà possibile uscire e costeggiare le mura senza però uscire dalla mappa.Continuando verso giù troverete le nostre scalette.(Come location non è facilissima…

Pokemon Verde Foglia: (monoerba) Pt8 Settipelago e Sabrina

Presa la medaglia da Blaine, veniamo letteralmente rapiti da Bill che ci costringe a seguirlo al settipelago.Si tratta di un nuovo set di isole esclusive di questa versione del gioco e che non erano presenti nelle versioni originali di Pokemon Rosso/Blu/Verde/Giallo.Per proseguire la storia dovremmo esplorare le prime 3 isole e risolvere una specie di…

Dragon Quest 1 NES – Pt.2 Garinham

Eravamo rimasti ai pipistrelli e fantasmi.I 2 nuovi nemici non sono troppo forti ma sanno essere pallosi, in particolare i fantasmi richiedono tra i 3 e 4 colpi per essere uccisi.(Magari evitateli fino a che non salite al livello 4)Farmiamo un’altro pochetto, quel tanto che serve per riuscire finalmente a completare l’equipaggiamento base.Ora abbiamo una…

Dragon Quest 1 NES: Pt.3 Kol

In questa parte della “guida” (non è una vera guida ma più un let’s play per divertirci) ci dedichiamo al farming, tanto c’è poco da fare, bisogna livellare un pò altrimenti proseguire diventa impossibile.Nell’area circostante troveremo dei Magidrakee, sarebbero i pipistrelli rossi, la versione più forte dei pipistrelli base.A dire il vero forse sono anche…