Cradle of Sins è il primo gioco di realtà virtuale (VR) con realtà aumentata (AR) Cross-Play mobile.

Cradle of Sins ha l’obiettivo di avere sempre giocatori on-line grazie al gioco multipiattaforma con realtà aumentata AR mobile

U24 Solutions ha annunciato oggi di star lavorando su un imminente gioco di realtà virtuale chiamato Cradle of Sins, che verrà rilasciato nel 2019 per HTC Vive, piattaforme Oculus, PlayStation VR e iOS. Cradle of Sins è un gioco di campo di battaglia multigiocatore online (MOBA – Multiplayer Online Battle Arena) per VR con opzione multipiattaforma, per avere sempre giocatori online. 

Uno dei principali problemi con i giochi multigiocatore VR oggigiorno è l’assenza di un sufficiente numero di giocatori online, e Cradle of Sins prevede di risolvere questo problema incorporando Cross Platform Play con AR. Rende anche il gioco di realtà virtuale più sociale, e dà agli amici senza un accesso al sistema VR per impressionanti ambienti di realtà virtuale. 

Cradle of Sins è un gioco MOBA in prima persona, e si gioca in partite tra due squadre di tre giocatori. Il gioco dispone di 10 personaggi unici, ognuno dei quali con le proprie specifiche armi, abilità e potenziamenti. Diverse armi includono spade, balestre, scudi, bastoni e potenti cristalli. Sistema di combattimento basato sulla fisica, per una esperienza totalmente interattiva. 

“Per Cradle of Sins, il gameplay strategico è il nostro obiettivo. L’obiettivo è quello di realizzare un gioco godibile per mesi, con ogni sessione di gioco con risultati ed esperienze differenti”, ha dichiarato Steve Parker, co-fondatore di U24 Solutions. 

Il rilascio per l’accesso anticipato di Cradle of Sins è previsto per quest’anno. L’accesso anticipato sarà disponibile inizialmente per HTC Vive, Oculus Rift e Quest; Le integrazioni PlayStation VR e mobile verranno aggiunte in seguito. 

La squadra di Cradle of Sins sta preparando un tour in Europa, da Stoccolma a Londra, per permettere alle persone di giocare sulla propria stazione di gioco portatile, e per presentare una scultura, a grandezza naturale, di uno scheletro pirata, personaggio del gioco. Il tour ha luogo dal 14 al 21 giugno. Durante il tragitto visiteranno DreamHack Summer 2019 a Jönköping, Copenaghen, Amburgo, Amsterdam, Rotterdam, Bruxelles e Londra. 

- Advertisement - link canale youtube
Advertismentspot_imgspot_img

Articoli consigliati

Destiny 2: tutte le novità della rotazione giornaliera (16 giugno)

Ciao guardiano! Eccoci nell’ormai costante contributo di ICrewPlay nell’indicarti tutte le novità giornaliere di...

Ultra Kaiju Monster Rancher in arrivo in occidente nel 2022

L’editore Bandai Namco e lo sviluppatore Koei Tecmo hanno...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui