Tutto quello che è successo in LCS – Finale

In scena a Detroit la serie decisiva, valida per il titolo di campione del Summer Split 2019 del LCS. Chi vincerà tra i campioni in carica Team Liquid e i Cloud9?

Game 1
Draft non semplicissima – anche se non inedita – da parte dei C9, con Veigar (3/4/4) per Nisqy ad affrontare l’Azir di Jenen (2/2/6), con Xin Zhao per permettere a Svenskeren (0/4/7) di assistere il suo midlaner contro la pressione della Sejuani di Xmithie (0/3/7). Da subito però sembra esserci poca comunicazione tra i C9, che cedono risorse a causa di alcuni ingaggi forzati, con Impact più veloce sul suo Aatrox (6/2/1) a reagire rispetto alla Karma di Licorice (1/2/5) per assistere i suoi alleati. Intanto Doublelift e CoreJJ hanno vita facile con Xayah e Rakan (4/0/4 e 1/2/9) contro la Sivir ed il Thresh di Sneaky e Zeyzal (4/2/3 e 1/1/6). Nel passaggio alle fasi centrali i Liquid sembrano cedere il passo, con i Cloud9 che riescono ad eseguire meglio la loro composizione nelle schermaglie. I TL sono però bravi a rendersene conto, cambiando il loro modo di giocare e concentrandosi sui teamfight, così da portare a casa il primo punto della serie. 1-0 TL.

Game 2
Immediata partenza forte in corsia inferiore da parte dei C9, che vogliono mettere la Kai’Sa di Sneaky (12/5/10) – accompagnato dal Braum di Zeyzal (0/2/25) – in vantaggio contro Varus e Tahm Kench (per Doublelift, 6/6/6, e CoreJJ, 2/6/8), sfruttando tutti i teletrasporti dei loro solo laner per costringere gli avversari a combattere in condizioni svantaggiose. Se i C9 infatti schierano Kled per Licorice (5/3/11), Irelia per Nisqy (9/4/11) e Sejuani per Svenskeren (4/3/20), i TL hanno a disposizione Aatrox per Impact (2/6/5), Vladimir per Jensen (1/6/6) e Skarner per Xmithie (5/6/9), necessitando quindi di molte altre risorse per essere pienamente in partita. Nel midgame continua lo strapotere dei C9, con Nisqy capace di surclassare Jensen sulle sidelanes mentre i suoi alleati possono forzare ingaggi  con la Carica di Kled. L’unica risposta dei Liquid arriva al 26′, con una bella Quadrakill per il Varus di Doublelift, posizionato in un punto particolarmente favorevole durante un 4v5 – data l’assenza di Nisqy. Alla fine però non arriva nient’altro dai campioni in carica, con i C9 che riescono a pareggiare la serie. 1-1 C9.

Game 3
Ancora una volta partono meglio i Liquid, che trovano uccisioni sia in corsia centrale, con Jensen a vendicarsi di Nisqy (Akali, 5/7/2, e Sylas, 7/3/10), che in corsia inferiore, con Doublelift e CoreJJ su Kai’Sa e Rakan (4/2/4 e 0/1/7) che puniscono Sneaky e Zeyzal su Xayah ed Alistar (5/2/12 e 3/4/15). Come già nelle partite precedenti però, quando possono raggrupparsi per combattere i C9 sono ben superiori, con un ottimo Nisqy ed un Licorice che demolisce su Aatrox il Renekton di Impact (rispettivamente 5/0/7 e 0/5/2), mentre Svenskeren ancora su Sejuani (2/1/17) controlla la mappa, con Xmithie che fatica a trovare spazio su Skarner (1/7/5). Lo snowball ed i combattimenti – con Sneaky lasciato libero di far danno ed il solito Zeyzal autore di ottimi ingaggi – sono perfetti, e i C9 hanno in mano il match point. 2-1 C9.

Game 4
Protagonista dell’early game è Licorice, che con la sua Poppy (4/3/2) si prende in solitaria la vita dell’Aatrox di Impact (4/2/2), permettendo a Nisqy (Qiyana, 1/4/8) e Svenskeren (Gragas, 2/2/4) di ottenere facili risorse, mentre Xmithie non sembra capace di intervenire con Skarner (1/3/8). In corsia inferiore però Sneaky e Zeyzal non trovano pressione con Kai’Sa ed Alistar (3/3/5 e 0/3/8) ai danni della coppia Ezreal-Braum di Doublelift e CoreJJ (5/1/6 e 0/2/14), che riescono così a trovare tempo e risorse per rallentare la partita. Nel midgame è Jensen ad esplodere con la sua Akali (5/2/3), capace di sorprendere sempre gli avversari, soprattutto uno Svenskeren che appare smarrito. Cresce Xmithie, mentre Nisqy fatica a trovare vie di ingaggio con la sua assassina. Iniziano ad apparire molti errori, con giocatori sorpresi da soli o mal posizionati,  ma alla fine è – a sorpresa – Impact a risultare decisivo: durante l’assedio alla base dei C9, con Sneaky che provava a lanciarsi sulla backline per far partire la rimonta per i suoi, il toplaner coreano si prende la vita del tiratore nemico, così da portare la serie nuovamente in equilibrio. Risuona Silver Scrapes alla Little Caesars Arena, mentre ci si prepara alla partita decisiva. 2-2 TL.

Game 5
Ottima partenza dei TL, con i C9 forse esauriti mentalmente dopo la sconfitta del game precedente: sia Jensen su Akali (11/0/5) che Doublelift su Kai’Sa (10/2/7) trovano importanti uccisioni, entrambi ai danni del Jarvan IV di Svenskeren (1/7/3), con l’aiuto di un Xmithie finalmente più aggressivo su Xin Zhao (0/1/15) e di un CoreJJ ancora ottimo su Rakan (1/1/20). Dall’altra parte Sneaky (Xayah, 1/5/1) e Nisqy (Aatrox, 0/4/1) faticano a tenere il passo degli avversari, mentre Licorice deve scalare con il suo Vladimir (2/4/2) in una corsia passiva come quella contro lo Shen di Impact (0/2/15) prima di essere efficace. Nulla da fare però: Svenskeren non è in forma, gli ingaggi di Zeyzal (nuovamente su Alistar, 0/4/1) non sono all’altezza, ed i TL si fanno trascinare dai loro carry alla vittoria del quarto titolo nord americano consecuitivo, record assoluto nella storia dell’LCS. 3-2, GG TL.

Advertismentspot_imgspot_img

Articoli consigliati

In arrivo: Jujutsu Kaisen 0

Jujutsu Kaisen 0 – The Movie è un film...

PlayStation: il suo Game Pass conterrà i giochi al day one?

Sony Playstation, dopo aver osservato l’andamento di mercato delle...

Phonopolis: dallo studio di Machinarium un nuovo progetto

Non accenna ad arrestarsi il proliferare di avventure grafiche...

Star Wars: The Old Republic, è ora disponibile la nuova espansione Legacy of the Sith

Era stata rinviata a pochi giorni dall’uscita, inizialmente prevista...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui