Sesta Settimana di League of Legends European Championship

- Advertisement -

Sesta settimana di League Of Legends European Championship, ci siamo ormai lasciati alle spalle la prima metà di Split e le partite risultano sempre più decisive.

Se in testa alla classifica le gerarchie sembrano ormai ben definite, per le altre posizioni regna il chaos e tutte le squadre sembrano poter avere una chance di strappare il pass per I play-off. Ma Andiamo a vedere cosa è accaduto nelle singole partite:

DAY 1

SO4-SK: SO4 si presentano alla partita come una delle poche squadre capaci di elevarsi sopra il pantano della metà della classifica. I Tedeschi in divisa bianco e azzurra mancano però totalmente di rispetto ai loro connazionali nelle prime fasi di gioco. Gli SK, nonostante questo vantaggio, confermano di essere in un periodo di forma pessimo, e regalano la partita agli avversari. Draft piuttosto standard da parte di entrambi i team, da segnalare uno dei matchup più in voga per la midlane: Azir vs Corki.

SPY-VIT: Gli Splyce vogliono confermare ancora una volta di meritare un posto sul podio di questo Split. Per farlo partono subito forte, con un grande controllo di vision, che li porta ad avere un leggero vantaggio iniziale. I Vitality però non si lasciano intimorire e riprendono il controllo di partita. Il finale è al cardiopalma, con i VIT che gettano al vento il terzo baron conquistato, perdendo con esso anche il match. Vipere ancora in forma dunque, ma anche i loro avversari francesi lanciano segnali positivi in vista del finale di Split.

MSF-FNC: I coniglietti, dopo il totale cambio di roaster, sembrano promettenti. I Fnatic, al contrario, arrivano a questa partita dopo qualche settimana di incertezze. Ciò che accade nella landa conferma le attese, con i MSF che, guidati da un Lider spaventoso su Akali, forniscono una performance impeccabile portando a casa la vittoria. Magra consolazione per Rekkles che raggiunge le 1500 kill in competitive.

G2-OG: Gli OG, tra le poche squadre in grado di mettere in difficoltà i G2 nello Spring Split, non sono più gli stessi. I samurai dominano la mappa in lungo e in largo, con il risultato finale che non viene mai messo davvero in discussione.

RGE-XL: Gli XL, dopo aver trovato una loro dimensione, hanno bisogno di risultati concreti per poter sperare in qualche posizione di classifica importante. Partono infatti fortissimo, con una carneficina al primo vero fight. I Rogue riescono a tenere in piedi la partita per un po’, fin quando un altro fight eseguito alla perfezione dagli XL non decide il risultato finale.

DAY 2

VIT-RGE: Pick di Tristana mid per lo stallone italiano dei Vitality, che, caricati dalla buona prestazione contro gli Splyce, sono alla ricercar di punti. I Rogue però sono in partita, soprattutto grazie ad azioni troppo avventate dei loro avversari e ad uno smite mancato da Mowgli. Nonostante I numerosi tentativi di farsi lo sgambetto da soli, I VIT portano a casa un punto importante.

XL-MSF: Scontro tra due squadre in forte ripresa, che hanno fretta di ottenere risultati per migliorare la loro classifica. Gli XL impostano delle rotazioni perfette e, grazie a spettacolari combo di ultimate (Rumble su tutti), ottengono un vantaggio che aumenta costantemente fino alla vittoria. Gli XL si rilanciano quindi con un fine settimana 2-0, che li porta in una buona posizione per tentare la rimonta.

SPY-SO4: Sfida di alta classifica tra due team molto solidi. Sono ancora una volta le vipere ad avere la meglio, in una partita che si rivela meno equilibrata del previsto, ed una gold difference che arriva a superare le 10 k di unità. I Tedeschi sono in una situazione di classifica comoda, ma le loro ultime performance non fanno ben sperare per il finale di stagione.

G2-SK: I G2 provano una draft innovativa, con Annie top e Tristana mid. Nonostante questo non possono fare a meno di dominare il game, contro gli SK che sembrano aver perso definitivamente la rotta. Samurai che invece danno l’impressione di usare questo Split come un allenamento particolarmente competitivo in vista dei mondiali.

OG-FNC: Due squadre con ottimo potenziale, che però stanno attraversando un periodo difficile. Rekkles usa Karma ADC ed è spettacolare, con tantissimi danni ed un baron rubato. Bwipo top prova ancora Rengar, ma qui i risultati sono più altalenanti. Alla fine i FNC portano a casa la partita, condannando gli OG ad essere risucchiati verso il basso.

CLASSIFICA:
G2 11-1
SPY/FNC 9-3
SO4 7-5
VIT/OG 5-7
RGE/MSF 4-8
SK/XL 3-9

VIDEO DEI MATCH:

SO4-SK:

SPY-VIT:

MSF-FNC:

G2-OG:

RGE-XL:

VIT-RGE:

XL-MSF:

SPY-SO4:

G2-SK:

OG-FNC:

Di Morelli Gianmarco

- Advertisement - link canale youtube
Advertismentspot_imgspot_img

Articoli consigliati

Destiny 2: tutte le novità della rotazione giornaliera (22 luglio)

Ciao guardiano! Eccoci nell’ormai costante contributo di ICrewPlay nell’indicarti tutte le novità giornaliere di...

Metacritic elegge il miglior videogioco di sempre!

Metacritic è forse il più famoso e importante portale...

The Outer Worlds 2: più di 80 sviluppatori al lavoro sul gioco

Stando a quanto svelato dall'insider Klobrille, attualmente ci sono...

PlayStation Now: ecco i titoli di gennaio 2022!

PlayStation Now è uno dei noti servizi ad abbonamento...

Stones Keeper King Aurelius – La recensione

Stones Keeper King Aurelius è un titolo basato sulla...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui