Nanatsu no Taizai Wrath of the Gods ep 3 x 04

0
25
nanatsu-no-taizai-wrath-of-the-gods-ep-3-x-04

I 2 arcangeli che avevamo visto come fasci di luce nella puntata scorsa, decidono rivelarsi e scendere in battaglai contro i demoni.
Essi sono Tamriel (un tipo dall’aspetto strano con 3 teste) e Sariel (che ricorda un ragazzino vista la sua statura)
I 2 sono estremamente potenti, nel giro di pochi secondi con l’uso dell’Omega Ark, riescono ad eliminare tutta la schiera di demoni che si era presentata al confine della foresta.
Gli unici rimasti in vita sono i comandamenti.

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

I 2 arcangeli sembrano imbattibili, non solo i loro attacchi hanno una forza tremenda ma su di loro i colpi avversari non hanno effetto, infatti entrambi riescono a rigenerarsi ogni volta.
Ci spostiamo dentro il quartire generale Stigma, qui vediamo Ludociel pronto a partire per ingaggiare battaglia contro i demoni rimasti.
Intanto Nerobasta viene soggiogata dal potere di Gowther, il quale ordina all’angelo di condurlo fino al portale per il paradiso e di chiamare rinforzi.
Tornando al campo di battaglia, Tamriel e Sariel non se la stanno vedendo troppo bene, anche se più forti dei demoni, questi ultimi stanno dando fondo a tutte le loro energie e la cosa inizia a farsi sentire.
A risollevare la situazione arriva Ludociel, il suo potere è tale da gettare i comandamenti nella disperazione, non ci sono possibilità per loro di vincere, occorre un rimedio estremo.

Quando un demone con 7 cuori e un livello di potenza di almeno 50,000 sacrifica 6 dei suoi cuori all’oscurità, egli può rilascaire la sua vera forma demoniaca, trasformandosi in un mostro chiamato Indura.
Derieri e Monspeet si trasformano, il loro aspetto cambia radicalmente, con esso cambia anche il loro livello di potenza, che raggiunge vetta mai viste, riuscendo a rivaleggiare con Ludociel.
Nel frattempo Meliodas, King e Diane (nei corpi di Drole e Gloxinia) corrono in direzione di Elizabeth, la quale era stata messa a nanna dal cazzotto di Derieri.
Una volta raggiunta, trovano la ragazza ricoperta da una barriera protettiva angelica, Meliodas essendo un demone non può attraversarla senza ricevere danni ma questo ovviamente non basta a tenerlo lontano dalla sua amata.
Una volta ripresa, Elizabeth corre a fronteggiare i 2 Indura.

CONSIDERAZIONI
Questo ritorno al passato è molto carino, vengono mostrati diversi personaggi che avevamo visto solo di sfuggita e si riescono a capire meglio le dinamiche tra i vari clan.
Il fatto degli Indura invece non è che mi hatto impazzire troppo, mi sembra il classico power up gratuito e che si ottiene con delle modalità un tantinello a caso, che serve solo per colmare molto velocemente la differenza di potenza tra 2 personaggi.

<–Episodio precedente / Episodio successivo–>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

Rispondi