Capcom ha confermato che le vendite di Monster Hunter: World hanno superato le previsioni iniziali.

Capcom ha annunciato che le vendite di Monster Hunter: World su PCsono andate oltre le aspettative. Per il momento, tuttavia, non sono state ancora rese pubbliche le cifre.

La conferma arriva dal recente rapporto finanziario di Capcom, dal quale scopriamo anche della chiusura di Capcom Vancouver, che porta ad un perdita di 4,5 miliardi di Yen.

“Riguardo alle previsioni di mercato di Capcom per l’intero anno, grazie ai risultati al di là delle aspettative della versione PC di Monster Hunter: World – fin dalla sua pubblicazione su Steam nel mese di agosto – i risultati consolidati stimati da Capcom rimangono invariati rispetto a quanto previsto nel precedente annuncio finanziario, risalente all’8 maggio 2018”                                                                                                    scrive il publisher nel documento.

L’edizione PC di Monster Hunter: World è disponibile dal 9 agosto 2018.

“Monster Hunter World arriva su PC a otto mesi scarsi dall’uscita su console e lo fa con una conversione straordinariamente riuscita e competente. Tutti i dubbi scaturiti nelle ultime settimane sono stati spazzati via da un port brillante e riuscitissimo.

La ciliegina sulla torta di questo obiettivo raggiunto è la consapevolezza che ora per Capcom arriva il tempo della full immersione nell’inserimento di nuovi contenuti, che potranno essere fruiti da tutti i giocatori, indipendentemente dalla piattaforma. Forse la vera vita di Monster Hunter World inizia proprio adesso e siamo molto curiosi di vedere cosa avrà da riservarci.

Afferma un collega di Gamesoul nella loro recensione del gioco, e non potrebbero esserci parole più adatte.

Dal 21 settembre al 4 ottobre si svolgerà il Festival raccolto d’autunno. Possibile articolo a breve… Stay Tuned

Rispondi