Verrà lanciato con le corse di Mario Kart e Yoshi.

Way back in 2014, Universal Studios ha annunciato di aver firmato un accordo per creare una serie di nuovi parchi a tema basati sulle proprietà Nintendo e sembra che il primo di questi, a Osaka, in Giappone, si aprirà finalmente in ” primavera “del prossimo anno.

La notizia (notata da Attractions Magazine ) arriva tramite il presidente e CEO di Universal Parks & Resort, Tom Williams. Parlando durante la conferenza di Comcast 2019 Media, Communications & Entertainment, Williams ha rivelato che la società mirava ad aprire Super Nintendo World agli Universal Studios Japan la prossima primavera e che due corse – basate su Super Mario Kart e Yoshi – sarebbero state incluse nella Fase Uno del parco il giorno dell'inaugurazione.

Sebbene Williams non abbia fornito dettagli sul giro di Mario Kart, Yoshi's Adventures è stato recentemente segnalato come un (onnipotente) esperienza in stile, con macchine progettate per assomigliare a Yoshi. La pista apparentemente cercherà uno dei livelli superiori di Super Nintendo World, offrendo una vista del parco sottostante, e sarà composta da scene sia interne che esterne, utilizzando oltre 40 animatronics.

Accanto alle giostre per il giorno del lancio di Super Nintendo World – entrambe apparse in sono trapelate modelli concettuali all'inizio dell'anno – agli ospiti verranno offerti braccialetti magnetici speciali che possono essere utilizzati per interagire con giostre e giochi in tutto l'ambiente per accumulare “punteggi”. Williams ha detto che i punteggi si interfacciano “indietro con la tua console di gioco. Quindi puoi costruirci sopra e tornare di nuovo”. Forse, quindi, una sorta di app Switch accompagnerà l'apertura del parco.

1
Modelli concettuali del parco giapponese che mostrano Mario Kart e Yoshi giostre (originariamente condivisa da Unofficial Universal Orlando Podcast)

Aggiuntivo I Super Nintendo Worlds, ognuno con diverse selezioni e layout di guida, sono attualmente in fase di sviluppo e alla fine si apriranno a Orlando, Hollywood e Singapore, anche se non ci sono parole ferme su quando questi altri parchi saranno completi.

Rispondi