Ogni proiettile ha un valore.

[btx_image image_id=”1760″ link=”/” position=”center”][/btx_image]

Ubisoft aveva annunciato tante novità per Tom Clancy: ghost recon wildlands nel suo secondo anno. E infatti a seguire alla prima operazione già uscita ne potremmo giocare altre 4 che verranno rilasciate nel corso dei mesi.

Dopo la prima operazione in cui tra l’altro rivediamo Sam Fisher il 24 luglio uscirà anche l’operazione speciale numero 2 che conterrà un sacco di novità.

contenuti.

  • modalità Ghost: riuscirete a sgominare il cartello di Santa Blanca con due sole armi a disposizione ma, soprattutto, senza morire mai? Nella modalità Ghost, infatti, se il vostro personaggio muore e non viene rianimato in tempo lo perderete per sempre;
  • Nuove mappe, introduzione delle sfide giornaliere e della modalità spettatore per il multiplayer competitivo online;
  • Cambiamento del sistema dei Punti Prestigio, che adesso saranno ottenibili nella campagna principale, nel multiplayer competitivo e nella nuova Modalità Ghost. Più punti accumulerete, più ricompense in-game come emote, armi, veicoli potrete ottenere;
  • Nuove missioni PvE, per ora non specificate;
  • Due nuove classi per il multiplayer competitivo.

Con questo aggiornamento Ubisoft punta ad aumentare l’attrattiva per le lande boliviane riportando i giocatori in queste vastissime zone o facendogliele visitare per la primissima volta.

Quello che è certo e che le cose da fare non mancheranno.

[btx_video type=”external” video_url=”https://youtu.be/ThEIHs11gPo”]

Rispondi