fortnite stagione 5: analizziamola

-

SEGUICI ANCHE SU TWITCH!

Dove vuole arrivare Epic ?

Ora che finalmente tutte le notizie relative alla stagione 5 di fortnite sono uscite possiamo finalmente analizzarle tutte. Quello che vogliamo anche capire e dove sta puntando Epic. Inutile dire che questo è l’attuale più grande lavoro gestito dal colosso americano; e ciò si può vedere anche dall’ enorme numero di assunzioni. Ma lo scopo di tutto questo qual’è? Sfornare ogni 2/3 settimane una nuova modalità o un arma è un semplice modo per tenere incollati i gamer al gioco o qualcosa di più?

Fornite ha una mole di contenuti senza pari.

Partiamo dunque da questa nuova stagione, che inizia come ogni altro evento senza alcun intoppo. Pass battaglia al costo di 950 V-Bucks, che nonostante il gioco sia Free To Play sembra non pesare alle tasche degli amanti della saga. Sopratutto perché una volta acquistato il primo pass non è difficile accumulare abbastanza V-Bucks con lo stesso per sbloccare il successivo. Infatti il numero di V-Bucks ottenibili nei Pass superano i 950 necessari per l’acquisto. Difatti il pass ne contiene più o meno 1500, permettendoci cosi anche il risparmio per qualche acquisto nello store.

Da questo possiamo capire che forse Epic è disposta a perdere qualche guadagno. Elargendo più moneta virtuale del dovuto per mantenere una buona mole d’utenza sui server. In fondo i guadagli non vanno affatto male. Ed è sicuramente una buona strategia continuare a tenere milioni di gamer attivi in partita per crescere di fama.

A dimostrare ciò possiamo vedere come non sia un caso che da questo mese anche le sfide, di solito ad appannaggio degli acquirenti del Season Pass, siano disponibili in minor numero anche per gli utenti standard per un totale di venti stelle bonus ogni settimana. MA furbescamente il boost del xp è stato lasciato a quattro sfide, in modo da avvantaggiare chi ha speso. Altresì molto intelligente la decisione di lasciare le sfide per gli stili delle skin più complesse per periodi prolungati di tempo. Così  facendo ci sarà sempre lo stimolo a tornare a giocare per fare qualcosa anche una volta arrivati al colmo del Pass Battaglia.

Ciò che si nota sin dalle prime ore di gioco è che sembra Fortnite sia ormai un enorme armadio in cui collezionare skin e altri contenuti aggiuntivi: vedere 70 player su 100 virare a Spiagge Snob per aprire le casse ne sembra una conferma. Insomma la vittoria reale è ormai passata in secondo piano rispetto all’ accumulo di collezionabili.

Un Gameplay in continua modifica.

E mentre aspettiamo che i novelli tornei di Fortnite ufficiali abbiano inizio, con il primo Summer Skirmish da otto milioni di dollari di montepremi, osserviamo Epic sperimentare nuove feature per rendere il gioco sempre più vario e divertente.

Esaminando la mappa ci accorgiamo come sia stato deciso di non dividere la community in location diverse ( come PUBG) ma di evolvere la mappa seguendo un criterio ed un evoluzione “storica” coinvolgendo i giocatori giorno per giorno.

Gli squarci infatti hanno portato nella mappa epoche differenti, creando biomi e zone a tema Cowboy e Vichinghi solo per citarne alcuni.

Oltre a ciò alcuni squarci saranno rintracciabili sulla mappa per permetterci un teletrasporto diretto al cielo permettendoci un vantaggio tattico grazie al spostamento con il deltaplano. Una scelta che aggiunge dinamismo al gioco proprio come le ultime safe zone, che difatti non saranno più concentriche rendendo più difficile barricarsi in fortini inespugnabili.

Epic sta inoltre valutando attentamente l’aggiunta di mezzi di spostamento nella mappa. In effetti la mappa a confronto di Player Uknown Battleground o H1Z1 è estremamente piccola e meno cacciarona. L’aggiunta di un kart per 4 player infatti non sembra attirare sdegno dalla community, anzi riduce di tanto i tempi morti tra un spostamento e l’altro. Non mancano ovviamente aggiornamenti alle armi in game ma non sono state aggiunte nuove armi.

Il tentativo di rimescolare le carte serve anche a continuare a far parlare Youtuber e Streamer. Che senza ombra di dubbio hanno dato una popolarità che altrimenti il gioco non avrebbe raggiunto.

- Advertisement -

Ricordati di passare a trovarci nella nostra community TELEGRAM e sul nostro canale YOUTUBE promosso da Top Games, non perderti nemmeno una notizia e diventa un nostro sostenitore, basta un like e un’iscrizione al CANALE!

admin
Nato a Genova l'11/11/1984 e residente a Genova, Sviluppatore Web e Seo Specialist. CEO di Gaming Today e Redattore.

Sempre con i nostri lettori!

Ricordati di passare a trovarci nella nostra community TELEGRAM e sul nostro canale YOUTUBE promosso da Top Games, non perderti nemmeno una notizia e diventa un nostro sostenitore, basta un like e un’iscrizione al CANALE!

Sponsored By

Ollo Store - F1

Ultimi post

La Neve nel Cuore: un classico di Natale

La neve nel cuore è uno dei film di Natale che amo di più. E’ nella mia lista: “classici del Natale da guardare nei giorni di festa” esattamente come Mamma ho perso l’aereo, Una poltrona per due o Love Actually. Non è esattamente il classico film buonista o magico che ci si aspetterebbe da una…

Liquido con spin quantistico: dopo 50 anni realtà

Una forma sfuggente di materia chiamata liquido con spin quantistico non è un liquido e non ruota, ma è sicuramente quantistico. Predetto quasi 50 anni fa, i liquidi con spin quantistico hanno a lungo eluso il rilevamento definitivo in laboratorio. Ma ora, un reticolo di atomi ultrafreddi tenuti in posizione con i laser ha mostrato…

Battlefield 2042 preordinabile ad un prezzo scontato su Instant Gaming!

Battlefield 2042, il nuovo capitolo della serie sviluppato da DICE e pubblicato da Electronic Arts, è ora preordinabile su Instant Gaming con il 23% di sconto. La versione in questione è quella per PC, il cui codice è riscattabile tramite la piattaforma Origin, scaricabile e fruibile in modo completamente gratuito. Battlefield 2042 nella sua versione…

Zelda: Breath of the Wild, scoperto un altro segreto sulle scottature solari di Link

Si continuano a scoprire segreti e curiosità su The Legend of Zelda: Breath of the Wild, in questo caso con la meccanica di scottatura al sole di Link.. The Legend of Zelda: Breath of the Wild è un gioco dalla portata immensa e il fatto che, a distanza di quattro anni dalla sua uscita, si…

Destiny 2: armi di Halo disponibili con l’evento del 30° anniversario di Bungie

Destiny 2 festeggia i 30 anni di Bungie con bonus e sorprese come armi ispirate a Halo e altri giochi del team disponibili con l'evento speciale.. Destiny 2 festeggia in queste ore il 30° anniversario di Bungie, offrendo anche la possibilità di ottenere delle speciali armi tratte da Halo, oltre a diverse altre iniziative che…

categorie popolari

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

LE Nostre guideShhhh è un segreto!
Non perderti nemmeno una delle nostre guide!

Dragon Quest 1 NES: Pt.5 Silver Harp e Haukness

Rallegratevi perchè la parte pallosa è finita, ormai l’incubo iniziale che vi costringeva a stare fermi nella zona iniziale e farmare per ora è solo un ricordo.da adesso in poi possiamo andare molto più spediti, non volgio dire che il gioco è sulla via della conclusione ma almeno in lontananza possiamo vedere il traguardo.(Moooooolto in…

Pokemon Verde Foglia: (monoerba) Pt.6 Fucsiapoli

Una volta superato il primo Snorlax, la strada è libera, possiamo proseguire verso sud.Avrete il vostro bel da fare, il percorso è un labirinto circondato da staccionate che conducono inevitabilmente verso una marea di allentori.(Beh sempre un buon modo per fare esperienza, non buttiamo via niente)Dopo il percorso pieno di allenatori, indovinate un po?Un’altro percorso…

Dragon Quest 1 NES: Pt.6 Cantlin

Siamo a buon punto ormai, stiamo andando a salvare l’adorata pricipessa Gwaelin.La povera fanciulla era stata rapita e imprigionata nel covo del drago ma ora è ormai al sicuro.Ci facciamo il tragitto verso il castello con la ragazza in braccio.Una volta arrivati, veniamo accolti dai festeggiamenti e dalla gioia del Re.Colpo di scena, la ragazza…

Pokemon Verde Foglia: (monoerba) Pt7 Isola Cannella

Stavamo per iniziare la pista ciclabile.Visto che partiamo da Fucsiapoli sarà tutto in salita.Questo vuol dire che andremo lenti ma non lenti e basta, lenti come uno Snorlax che cerca di alzarsi dopo il pranzo di Natale.La pista è piena di biker, come sempre cerchiamo di afforntarli tutti per farmare un pò, la battaglia che…