Anthem release fissata, 22 Febbraio 2019

1
313

Come ci aspettavamo Anthem ha chiuso in maniera a dir poco sbalorditiva l’ultimo EA Play 2018

Lo show annuale di Eletronic Arts, svoltosi in contemporanea all’ E3 di Los Angeles, ha mostrato davvero tante novità sul mondo di gioco, sul gamplay e data di rilascio del capolavoro firmato BioWare.

Un breve scope sulla Storia di Anthem

Il mondo del gioco Anthem e la sua storia vertono sul cosiddetto Inno della Creazione, ovvero in tempi molto antichi gli Dei crearono un mondo popolato da razze molto differenti tra loro ma con abilità e caratteristiche uniche nel loro genere, utilizzando un oggetto chiamato Matrice della Creazione (questo tratto mi ricorda personalmente Transformers). Dopo l’inizio di questa creazione gli Dei, annoiati, abbandonarono questa prodigiosa opera lasciandola incompleta e imperfetta, ma più che altro dominata dal caos e da creature terribili.

All’interno di Tarsis (la città fortificata) il genere umano cerca di tirare avanti e sopravvivere al mondo esterno, ma una delle fazioni (gli uomini del Dominion), pensa di riuscire a utilizzare a proprio vantaggio le creazioni degli Dei per sovrastare e controllare l’intero mondo.

Per fronteggiare questa imminente minaccia viene istituito un corpo d’elite chiamato Gli Specialisti per garantire la salvezza e la sopravvivenza del genere umano.

Le classi disponibili in Anthem e la Cooperativa tra giocatori

Le classi che vengono chiamate in Anthem sono sostanzialmente quattro differenti, indossano esoscheletri e sono Gli Specialisti di cui parlavamo prima.

La corazza indossata conferisce loro armamenti e abilità differenti per sopravvivere nell’atmosfera tossica e per combattere ostilità a palate.

Le classi sono rispettivamente Ranger, Interceptor, Colossus e Storm; I Ranger rappresenta l’equilibrio tra agilità e potenza di fuoco grazie ad armi ed abilità che renderanno la vita dei nostri nemici assai complessa, il Colossus è il Tank del gruppo, utilizza armi pesanti e abilità esplosive utili per la difesa del team.

L’interceptor è paragonabile al Cacciatore in Destiny 2, un gioco basato sull’agilità volto a diversivi e combattimenti a distanza, mentre per ultimo lo Storm è un mix tra l’interceptor e un potentissimo mago.

 

Dopo aver personalizzato il proprio armamento e deciso chi volete essere, il team parte per le missioni che vanno a comporre la campagna principale di Anthem. Il gioco di base permette due vie percorribili, il gioco cooperativo con quattro giocatori o la storia in solitaria, ma entrambe sono vincolate da una connessione internet per i server di gioco, come si vede in Destiny.

Durante l’intero gioco potremmo cambiare e sceglie di volta in volta il nostro Strale (esoscheletro/armatura) e quindi cambiare classe in base alla missione che andremo ad affrontare.

Una Demo?

La risposta è BOH, EA annuncia solo che per chi prenota il gioco anticipatamente ci sarà un accesso VIP alla Demo, ma non vi è una data stabilita, otterrà premi extra (emblema dei fondatori e un’arma leggendaria) mentre per chi acquisterà l’edizione Legion of Dawn Armor ci sarà il set della Legion of Dawn Armor che è un plus sul Javelin del Ranger e la colonna sonora del Gioco.

Vi lasciamo con il trailer ufficiale e l’invito anche a seguirci sul gruppo Facebook di Anthem Italian Community

 

 

Restate sempre aggiornati sulle novità nel mondo videoludico seguendo Gaming Today

 

https://gamingtoday.it/news/monster-hunter-world-arriva/

https://gamingtoday.it/news/pokemon-quest-35-milioni-di-download/

https://gamingtoday.it/news/destiny-2-bungie-ragiona-al-cross-play/

Rispondi